Home » prima pagina » Quest’anno la Regione paga le borse di studio a tutti gli universitari aventi diritto
Il Piemonte è stato premiato nel riparto del fondo integrativo statale con la somma di 5 milioni nel 2014 e 10.250.000 euro nel 2015

Quest’anno la Regione paga le borse di studio a tutti gli universitari aventi diritto

di ilTorinese pubblicato venerdì 15 aprile 2016

palazzo_nuovo_2Sono  aumentate anche le assegnazioni, salite dal 55,1% dell’anno accademico 2013-14 all’85% del 2014-15

“Con immensa gioia” l’assessore al Diritto allo studio universitario, Monica Cerutti, annuncia che quest’anno la Regione Piemonte sarà  in grado di pagare le borse di studio a tutti gli studenti universitari che ne hanno diritto. Dice Cerutti: “era uno degli obiettivi che ci eravamo posti di raggiungere e che eravamo convinti di poterlo fare nonostante qualcuno non ne fosse così convinto. Ci siamo riusciti prima del previsto, ed è la prova che le buone politiche conducono a ottimi risultati”. La copertura è resa possibile dal percorso  intrapreso dall’insediamento della Giunta regionale. Già nel 2014 i fondi regionali per il diritto allo studio universitario erano saliti dai 12.120.000 euro a 17 milioni, cifra portata a 17.300.000 euro nel 2015 e confermata nel 2016. Sono così  aumentate anche le assegnazioni, salite dal 55,1% dell’anno accademico 2013-14 all’85% del 2014-15. Con questa operazione la Regione è stata premiata nel riparto del fondo integrativo statale con la somma di 5 milioni nel 2014 e 10.250.000 euro nel 2015. Queste risorse permettono di rispondere a tutte le richieste degli gli studenti aventi diritto.