Home » LIFESTYLE » Quando i medici non riconoscono la violenza
TRA LE MURA DOMESTICHE

Quando i medici non riconoscono la violenza

di ilTorinese pubblicato domenica 9 novembre 2014

vilenza dddonneI dati emergono dal Congresso nazionale della Simeu (società italiana di medicina di emergenza-urgenza)

 

La violenza  contro le donne che si verifica tra le mura domestiche, spesso non viene rilevata dai medici del pronto soccorso e dagli specialisti. Ben il 69% dei dottori italiani non ha mai sospettato che le ferite esaminate fossero conseguenza di aggressioni subite in casa. I dati emergono dal Congresso nazionale della Simeu (società italiana di medicina di emergenza-urgenza), tenutosi a Torino.