Home » ECONOMIA E SOCIALE » Puente la Reina, e la storia ti fa compagnia
IL LUNGO CAMMINO TORINO-SANTIAGO

Puente la Reina, e la storia ti fa compagnia

di ilTorinese pubblicato mercoledì 3 settembre 2014

Il ponte della Regina aveva proprio lo scopo di aiutare i pellegrini nel sorpassare il fiume ed è oggi uno dei più straordinari esempi di architettura civile in Spagna

 

REINA

Una nuova tappa del viaggio della nostra Anita nel Cammino verso Santiago de Compostela 

 

Si arriva a Puente la Reina. Un paese nato per il cammino. Una via accompagna il pellegrino dall’ingresso della città fino al suo abbandono. Non esiste turismo. E’ la storia che ci fa compagnia. Qui un ponte di pietra ci racconta la storia di una Regina. Munia, moglie di sancho III el Mayor de Navarra fece costruire il magnifico ponte di pietra in stile romanico sul rio Arga.

 

Il ponte della Regina aveva proprio lo scopo di aiutare i pellegrini nel sorpassare il fiume ed è oggi uno dei più straordinari esempi di architettura civile in Spagna. In origine disponeva di tre torre difensive. In una di esse originariamente si poteva ammirare la Virgen del Txori che oggi è’ collocata nella chiesa di san pedro. Il termine Txori e’ basco, significa uccellino. La leggenda vuole che un uccellino facesse ogni giorno visita all’immagine, per togliervi le ragnatele con le ali e pulirne il viso con l’acqua del fiume  che raccoglieva nel becco.

 

Anita

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE