Home » prima pagina » Emergenza profughi, Fassino annuncia il vertice a Roma e chiede l’uso delle caserme
IL SINDACO IN VISITA AL CENTRO DI ACCOGLIENZA "FENOGLIO" DI SETTIMO TORINESE: "UN ESEMPIO ESEMPLARE DI COME FARE INTEGRAZIONE SENZA PAURE"

Emergenza profughi, Fassino annuncia il vertice a Roma e chiede l’uso delle caserme

di ilTorinese pubblicato lunedì 27 aprile 2015

Profughi

Iraq esodofassino tv“E’ necessario mandare, con criterio di proporzionalità in base alla popolazione, i profughi in molti comuni. L’Italia ne conta 8000, finora, sono state coinvolte solo poche città”

 

Il ministro degli Interni Angelino Alfano ha indetto per il 7 maggio un vertice con le Regioni e l’Anci per fare il punto sull’emergenza profughi. A dare la notizia è il sindaco di Torino e presidente dell’Associazione Comuni d’Italia, Piero Fassino, in visita presso il Centro Fenoglio di Settimo Torinese. Nella struttura, sono ospitati dalla Croce Rossa circa 180 profughi. “Una esperienza esemplare di come fare accoglienza e integrazione, senza paure”, ha detto Fassino all’Ansa. Il primo cittadino ha inoltre auspicato, come era già stato richiesto dal presidente della Regione, Sergio Chiamparino, che possano essere impiegate anche le caserme per ospitare i migranti. Fassino, scrive la Stampa, spera che si faccia “un’operazione ordinata, attraverso centri di accreditamento e formazione come questo, per fare un primo screening e poi mandare, con criterio di proporzionalità in base alla popolazione, i profughi in molti comuni. L’Italia ne conta 8000, finora, sono state coinvolte solo poche città”.  

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE