Home » Brevi di cronaca » Processo Minotauro, 45 condanne e 25 assoluzioni in appello
PRESENZA DELLA 'NDRANGHETA NEL TORINESE

Processo Minotauro, 45 condanne e 25 assoluzioni in appello

di ilTorinese pubblicato venerdì 29 maggio 2015

TRIBUNALE 1All’ex sindaco di Leinì Nevio Coral sono stati inflitti, con riduzione della pena, otto anni di carcere e dovrà risarcire 100 mila euro

 

Si è concluso a Torino con 45 condanne e 25 assoluzioni il processo d’appello dell’inchiesta Minotauro legato alla  ‘ndrangheta nel Torinese. Le condanne erano state 36 in primo grado. Anche l’ex sindaco di Leinì Nevio Coral, al quale sono stati inflitti,con riduzione della pena, otto anni di carcere, era tra gli imputati. Dovrà risarcire 100 mila euro. Il procuratore generale Antonio Malagnino, uno dei pubblici ministeri del processo d’appello ha commentato all’Ansa: “Siamo soddisfatti nella sostanza. L’impianto accusatorio ha retto”. Il pm ha poi sottolineato che i giudici hanno individuato una vicenda di voto di scambio politico-mafioso. Il comandante provinciale dei Carabinieri Arturo Guarino si è congratulato con i militari dell’Arma che avevano partecipato alle indagini.