Home » Brevi di cronaca » Processo “Big bang”, condannati i capi ‘ndranghetisti
AL PALAGIUSTIZIA DI TORINO

Processo “Big bang”, condannati i capi ‘ndranghetisti

di ilTorinese pubblicato martedì 16 maggio 2017

Aldo Cosimo e Adolfo Crea, capi della ‘ndrangheta torinese , sono stati condannati a 14 anni e 10 mesi e 10 anni e 4 mesi di carcere. La sentenza del  Tribunale a Torino, conclude il processo ‘Big Bang’, sulle infiltrazioni della malavita organizzata nel territorio piemontese. 26  gli imputati, tutti condannati, come Luigi Crea, figlio di Adolfo,  erede dalla famiglia. Questi,  secondo l’accusa, aveva gestito gli affari del clan nel periodo di carcere  del padre per la condanna del processo Minotauro. Luigi dovrà scontare 9 anni e 6 mesi.