Home » TRIBUNA » Problemi e promesse, il gioco delle tre carte
UN LETTORE CI SCRIVE

Problemi e promesse, il gioco delle tre carte

di ilTorinese pubblicato sabato 11 giugno 2016

mole angelaIn questi giorni a Torino sono stati arrestati 21 borseggiatori che  “lavoravano” sui tram pieni di passeggeri.  Praticamente persone senza  soldi che rubavano ad altre persone che di soldi ne hanno pochi!  Una  situazione che dovrebbe far riflettere i sociologi, ma anche  i  politici prima del ballottaggio.  Visto che il Sindaco “uscente” si è  accorto delle periferie, adesso che non è più Sindaco,  e che bisogna installare telecamere, e aumentare la Polizia Municipale.  Ma non  basta!  Propone anche più lavoro, l’aumento delle pensioni, e più  attenzione verso coloro che vivono in pessime condizioni. Dopo anni di  amministrazione, vengono fuori tante questioni irrisolte, e le solite promesse che finiranno nel dimenticatoio una volta eletti.  Ma questa  volta i torinesi avranno capito il gioco delle tre carte?  Non si sa!

Marbert