Home » Brevi di cronaca » Preso il marito assassino, si era tagliato le vene
DELITTO A CANELLI

Preso il marito assassino, si era tagliato le vene

di ilTorinese pubblicato sabato 14 novembre 2015

AMBULANZA Si nascondeva nei campi di Mombaruzzo

 

Luigi Caramello, l’uomo che stamane a Canelli ha ucciso la moglie e poi si è dato alla fuga, è stato catturato dai carabinieri. Si nascondeva nei campi di Mombaruzzo e si era tagliato le vene dei polsi cercando di suicidarsi. L’agenzia Ansa informa che una ambulanza lo ha portato in ospedale. L’omicida aveva nascosto l’auto rossa prestatagli da un amico  con la quale era fuggito.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE