Home » Sport » PRENDONO IL VIA LE PARALIMPIADI DI PYEONGCHANG 2018
TORINO È RAPPRESENTATA DA OTTO TESSERATI DELLA SOCIETÀ SPORTDIPIÙ

PRENDONO IL VIA LE PARALIMPIADI DI PYEONGCHANG 2018

di ilTorinese pubblicato sabato 10 marzo 2018

Dal 9 al 18 marzo, un paio di settimane dopo la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi invernali, la contea di Pyeongchang in Corea del Sud ospita la dodicesima edizione dei Giochi paralimpici. In tutto sono ventisei gli atleti italiani e di questi atleti, sei sono tesserati per la società sportiva torinese Sportdipiùed, assieme ai due tecnici della medesima società, faranno di tutto per mantenere le aspettative del proprio Paese e del capoluogo piemontese. 

 

Con le Paralimpiadi di PyeongChang vengono messe in palio ottanta titoli e duecentoquaranta  medaglie in sei discipline complessive anche se l’Italia prende parte a quatto discipline soltanto: para ice hockey, snowboard, sci alpino e sci nordico. Il portabandiera per l’Italia è Florian Planker, hockeista di 41 anni alla sesta partecipazione ai Giochi paralimpici invernali.

***

Questi gli atleti convocati per le rispettive discipline sportive: per il para ice hockey, Gabriele Araudo, Alessandro Andreoni, Eusebiu Antochi, Bruno Balossetti, Gianluca Cavaliere, Valerio Corvino, Cristoph Depaoli, Sandro Kalegaris, Stephan Kafmann, Nils Larch, Gregory Leperdi, Andrea Macrì, Florian Planker, Roberto Radice, Gianluigi Rosa, Santino Stillitano, Werner Winkler; per lo snowboard, Roberto Cavicchi, Jacopo Luchini, Manuel Pozzerle e Paolo Priolo; per lo sci alpinoDavide Bendotti, Renè De Silvestro, Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal; ed infine per lo sci nordico, Cristian Toninelli, alla sua prima partecipazione ai Giochi Paralimpici.

Tra gli atleti convocati, quelli torinesi sono Eusebiu Antochi, Gabriele Araudo, Valerio Corvino, Gregory Leperdi e Andrea Macrì, giocatori della nazionale italiana di para ice hockey con loro, nello staff azzurro, sono presenti anche l’assistente allenatore Mirko Bianchi e il team leader Andrea Chiarotti, detto “Ciaz”Mentre sulle nevi asiatiche è stato convocato Manuel Pozzerle, specialista di snowboard nelle specialità cross e banked slalom, originario di Verona e tesserato per la società torinese Sportdipiù.

Dopo la bella prestazione ottenuta a Torino a gennaio, durante l’omonimo Torneo internazionale, la nazionale di para ice hockey è partita per Pyeongchang con l’obiettivo di migliorare il sesto posto di Sochi 2014 e con il sogno di tornare a casa con una medaglia. L’Italia è argento europeo in carica (seconda nel 2016) e ai Mondiali dell’anno scorso ha chiuso al quinto posto. Se i primi due gradini del podio sembra trattarsi di una questione tra Stati Uniti e Canada, ci sono invece tre contendenti per il bronzo: oltre agli azzurri, la Norvegia e i padroni di casa della Corea. Fanalini di coda, tuttavia da non sottovalutare, ci sono poi il Giappone, la Svezia e la Repubblica Ceca. Nella prima fase a gironi gli azzurri affrontano la Norvegia (sabato 10 marzo alle 12 ora locale, le 4 del mattino in Italia, diretta su Rai 2), il Canada (domenica 11 marzo alle 19 ora locale, le 11 in Italia, diretta su Rai Sport) e la Svezia (lunedì 12 marzo alle 19 ora locale, le 11 in Italia, diretta su Rai Sport). Le prime due del girone accedono alla lotta per le medaglie e tornano in pista giovedì 15 marzo per le semifinali; la terza e la quarta dei due raggruppamenti giocano invece per le posizioni dalla quinta all’ottava, con “semifinali” mercoledì 14 marzo e finali di consolazione venerdì 16 marzo. Sabato 17 marzo si gioca la finale per il bronzo, domenica 18 marzo la finalissima. Teatro di tutte le partite è l’Hockey Center di Gangneun, che nello scorso aprile ha accolto i Mondiali. 
Per Gregory Leperdi ed Andrea Chiarotti si tratta  della loro quarta edizione delle Paralimpiadi. Hanno vissuto, infatti,l’esordio della nazionale ai Giochi a Torino 2006,  poi condotta sul campo e vista crescere attraverso Vancouver 2010 e Sochi 2014. Quattro anni fa il capitano azzurro Andrea Chiarotti è statoanche portabandiera durante la cerimonia di apertura. Per Gabriele Araudo e Valerio Corvino quella di Pyeongchang è,invece, la terza Paralimpiade, così come anche per Andrea Macrì, se si considera la sua partecipazione ai Giochi estivi di Londra 2012, come schermidore in carrozzina. Eusebiu Antochi, romeno di nascita, ma ormai da tempo cittadino italiano, è, invece,all’esordio nella massima competizione internazionale, a due anni di distanza dalla sua prima partita con la maglia azzurra. Debutto sulla panchina anche per Mirko Bianchi, che nel 2014 volò a Sochi nel ruolo di commentatore per Rai Sport. Manuel Pozzerle, veronese di nascita ma tesserato a Torino per Sportdipiù, ha, invece, esordito nella nazionale paralimpica di snowboard nel 2014, mentre ai Giochi paralimpici di Pyeongchang debutterà nella categoria denominata “upper-limb impaired”. L’anno scorso, proprio sulle nevi coreane, Pozzerle ha concluso la Coppa del Mondo 2017 con un successo nello snowboard cross e con un terzo posto nel banked slalom, piazzamenti che gli hannopermesso di chiudere al secondo posto sia nelle due classifiche di specialità sia in quella generale di Coppa. Nel 2015 ha vinto l’oro ai Mondiali nella gara di snowboard cross e il bronzo nel banked slalom, mentre ai Mondiali si è fermato ai piedi del podio nel 2017 (banked slalom), così come nella tappa di Coppa del Mondo 2018 di Big White. Ai Giochi paralimpici 2018, scenderà in pista lunedì 12 marzo a partire dalle 10.30 ora locale (le 2.30 di notte in Italia) per le gare di snowboard cross, mentre venerdì 16 alla stessa ora sarà invece impegnato nel banked slalom. 
Manuela Savini

 Molte gare verranno trasmesse in tv su Rai2 e RaiSport (canale 57 – 58 DTT) e su piattaforma satellitare Tivùsat. 

Questo il programma (l‘ora indicata è quella italiana):

Venerdì 9 marzo 
Ore 12:00 Cerimonia di apertura 
Rai Sport + HD
Sabato 10 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Discesa F/M 
Rai 2
Ore 2:00 Biathlon 7,5km M / 6km F 
Rai 2
Ore 4:00 Hockey Norvegia – Italia fase a gruppi Rai2
Ore 6:35 Curling Norvegia – Gran Bretagna, Svizzera – Canada, Usa – Corea del Sud, Germania – NPA 
Rai Sport + HD
Ore 7:30 Hockey Corea del Sud – Giappone 
Rai Sport + HD
Ore 11:00 Hockey Canada – Svizzera 
Rai Sport + HD
Ore 11:35 Curling Svezia – Cina, Corea del Sud – NPA, Slovacchia – Finlandia, Canada – Norvegia Rai Sport + HD
Domenica 11 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Super G F/M 
Rai 2
Ore 2:00 Sci Fondo 15km sitting M Rai 2
Ore 4:30 Sci Fondo 12km sitting F 
Rai 2
Lunedì 12 marzo
Ore 2:00 Sci Fondo 20km M/15km F  
Rai 2
Ore 4:00 Snowboard Cross F/M 
Rai 2
Martedì 13 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Super G Combinata F/M 
Rai 2
Ore 2:00 Biathlon 12,5km M / 10km F 
Rai 2
Ore 7:00 Sci Alpino Slalom Combinata F/M Rai Sport + HD
Mercoledì 14 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Slalom Gigante M 1a m. 
Rai 2
Ore 4:30 Sci Fondo Sprint F/M 
Rai 2
Ore 6:00 Sci Alpino Slalom Gigante M 2a m. Rai 2
Giovedì 15 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Slalom Gigante F 1a 
Rai 2
Ore 4:30 Sci Alpino Slalom Gigante F 2a 
Rai 2
Venerdì 16 marzo
Ore 2:00 Biathlon 15km M / 12,5km F 
Rai 2
Ore 4:00 Snowboard Banked Slalom F/M 
Rai 2
Sabato 17 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Slalom M 1a m. 
Rai 2
Ore 1:35 Curling finale 3° posto 
Rai 2
Ore 2:00 Sci Fondo 10km M / 7,5km F 
Rai 2
Ore 4:00 Hockey finale 3° posto 
Rai 2
Ore 4:30 Sci Fondo 7,5km M/5km F sitting Rai 2
Ore 6:00 Sci Alpino Slalom M 2a m Rai 2
Ore 6:35 Curling finale Rai 2
Domenica 18 marzo
Ore 1:30 Sci Alpino Slalom F 1a m. 
Rai 2
Ore 2:00 Sci Fondo staffetta mista 4×2,5 km Rai 2
Ore 4:00 Hockey finale Rai 2
Ore 4:00 Sci Fondo staffetta open 4×2,5 km Rai 2
Ore 4:30 Sci Alpino Slalom F 2a m Rai 2
Ore 12:00 Cerimonia di chiusura Rai Sport + HD 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE