Home » Brevi di cronaca » Premio “Pestelli” alle neolaureate
Una tesi sulle Fake news

Premio “Pestelli” alle neolaureate

di ilTorinese pubblicato venerdì 22 febbraio 2019
Ieri al circolo della Stampa, tre neolaureate son state insignite del premio Pestelli 2018, alla sua IV edizione, per la miglior tesi di laurea sul giornalismo
Per la tesi dal titolo “Fake news. Analisi del fenomeno tra misinformation, disinformation, entertainment e propagand”,  Alice Fubini ha conquistato  il primo premio del valore di 1500 euro, mentre una menzione speciale è andata a Chiara Cabini ed Erika Marzano con due tesi rispettivamente sul fenomeno delle fake news nell’America di Trump e sui giornali inglesi nel conflitto nordirlandese. L’impegnativa fase di lettura delle tesi è stata affidata al Comitato Scientifico, diretto dal professor Mauro Forno dell’Università di Torino, e composto da Dario Corradino, Francesco Antonioli, Mario Baudino, Luca Rolandi, Marta Margotti, Davide Aimonetto, Bartolomeo Gariglio. La serata è stata anche l’occasione per rendere omaggio all’avvocato Bruno Segre, fondatore e membro ad honorem del Centro studi sul giornalismo Pestelli, giornalista pubblicista, che ha compiuto da poche settimane i 100 anni. Nello stesso pomeriggio, si è svolto  anche un evento formativo per giornalisti aperto al pubblico, dedicato ai 100 anni dalla nascita di Primo Levi a cui hanno partecipato Alberto Sinigaglia, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte e i giornalisti Lorenzo Mondo e Piero Bianucci.
Giuliana Prestipino
Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE