Home » TRIBUNA » Polizia Municipale: “Cani lupo sul tram per la sicurezza”
DOPO LE AGGRESSIONI AI CONTROLLORI GTT

Polizia Municipale: “Cani lupo sul tram per la sicurezza”

di ilTorinese pubblicato venerdì 22 agosto 2014

cane poliziaPer una reazione immediata e coordinata tra istituzioni e azienda  di fronte all’emergenza delle aggressioni del personale di controllo

 

E’ iniziato il servizio degli Agenti del Nucleo Cinofili della Polizia Municipale Torino in appoggio agli Assistenti alla Clientela GTT impegnati nelle verifiche e nell’assistenza degli utenti dei mezzi pubblici torinesi. Questo servizio integra quello che da tempo si sta svolgendo nell’ambito del progetto “Linea sicura”, iniziativa realizzata dal 1° dicembre 2010.

 

Quest’anno, ad esempio, sono già stati realizzati 352 servizi congiunti che hanno permesso il controllo di 3884 vetture, 75654 passeggeri con il conseguente accertamento di 2541 violazioni, la redazione di 11 notizie di reato, 9 arresti, 3 denunce a piede libero, 8 sequestri giudiziari e 13 accompagnamenti presso il Comando. 

 

 Il Presidente e Amministratore Delegato GTT, Walter Ceresa, ha affermato come “l’intervento di oggi, realizzato dalla Polizia Municipale in collaborazione con il personale di controllo GTT, dimostri la capacità di reazione immediata e coordinata tra istituzioni e azienda della Città di fronte all’emergenza delle aggressioni del personale di controllo”. “Non si tratta però – ha proseguito Walter Ceresa – di un intervento isolato, in quanto si inserisce nella collaborazione strutturale con la Polizia Municipale riguardante Linea Sicura”.

 

“L’impegno dell’azienda a tutela del proprio personale – ha concluso l’amministratore delegato – è adesso quello di procedere attraverso la denuncia di tutti coloro che si renderanno responsabili di aggressioni e maltrattamenti e di operare, insieme alla Regione Piemonte, per migliorare la figura giuridica dell’addetto al controllo, rafforzandone ruolo e possibilità di intervento”.

 

L’Assessore alla Viabilità, Infrastrutture, Trasporti e Mobilità del Comune di Torino, Claudio Lubatti, ha inoltre sottolineato come “il rafforzamento con unità cinofile del Corpo di Polizia Municipale completi il disegno di garantire maggiore sicurezza per utenti e lavoratori”.

 

“Nelle prossime settimane – ha concluso l’assessore Lubatti – intendo incontrare tutti i lavoratori in prima linea a contatto con l’utenza partendo, il 9 settembre, dai 170 lavoratori che svolgono questo tipo di attività di controllo, per arrivare a tutti gli autisti, passando dagli addetti ai centri di servizio al cliente. Insieme troveremo nuove soluzioni per migliorare ancora il servizio fornito alla città e garantire la serenità e la sicurezza dei lavoratori impegnati”.

 

(www.comune.torino.it)