Home » prima pagina » Polizia ed Esercito al confine contro terrorismo e immigrazione clandestina
Tra il primo gennaio 2016 e il 24 gennaio 2017 sono stati in tutto 6.317 i respingimenti eseguiti dal Settore Polizia Frontiera di Bardonecchia

Polizia ed Esercito al confine contro terrorismo e immigrazione clandestina

di ilTorinese pubblicato martedì 31 gennaio 2017

sindone sicurezza alpiniGli agenti di polizia di Bardonecchia sono impegnati nel contrasto dell’immigrazione clandestina e nelle attività antiterrorismo, attraverso controlli sui treni Milano-Parigi,  la stessa tratta utilizzata da Anis Amri, l’autore della strage di Berlino.  Tra il primo gennaio 2016 e il 24 gennaio 2017 sono stati  in tutto 6.317 i respingimenti eseguiti dal Settore Polizia Frontiera della cittadina sulle alpi olimpiche, Polizia-Stradale-notteche detiene compiti di Polizia di Frontiera e di Commissariato distaccato della Questura di Torino. Gli extracomunitari segnalati perché senza documenti sono stati  invece 1.534, di cui 149 minori, 38 i soggetti arrestati a vario titolo e 77 gli indagati in stato di libertà. In aumento i  controlli al Traforo autostradale del Fréjus, in collaborazione con una aliquota dell’Esercito Italiano, al valico del Monginevro, insieme alle autorità francesi, e al cantiere Tav di Chiomonte, in occasione di cortei e manifestazioni.