Home » prima pagina » Polemiche dopo gli scontri. La consigliera pentastellata: “Non concedere la piazza ai sindacati”
LA POLEMICA CRESCE DOPO I TAFFERUGLI TRA POLIZIA E ANTAGONISTI IN OCCASIONE DEL PRIMO MAGGIO

Polemiche dopo gli scontri. La consigliera pentastellata: “Non concedere la piazza ai sindacati”

di ilTorinese pubblicato martedì 2 maggio 2017

Dopo i tafferugli tra antagonisti e forze dell’ordine in piazza San Carlo e via Roma,  in occasione del corteo del Primo Maggio, le polemiche montano. Si è trattato di una “giornata triste”, affermano  i responsabili degli enti locali e dell’ organizzazione del Partito democratico, Mimmo Carretta e Saverio Mazza. Intanto la consigliera comunale  Daniela Albano  scrive su Facebook che “non si deve più concedere la piazza ai sindacati. Vista la presenza di consiglieri di maggioranza tra le fila di coloro che di solito si presentano con mazze e bastoni ai cortei e la posizione del M5S contro le Forze dell’Ordine – aggiungono i due esponenti pd commentando il pensiero della consigliera –  la sindaca Appendino cosa dice? Il silenzio di un sindaco è ancora più grave della stessa affermazione. Il M5S chieda scusa ai cittadini e ai sindacati”. La pentestallata Albano si aggiunge a quella del gruppo comunale del Movimento Cinque Stelle, secondo il quale le forze dell’ordine non sarebbero  state capaci di gestire la piazza.

 

(FOTO: IL TORINESE)