Home » LIFESTYLE » Più di 20.000 letterine per il “Sogno del Natale”
VILLAGGIO NATALIZIO IN PIAZZA D'ARMI

Più di 20.000 letterine per il “Sogno del Natale”

di ilTorinese pubblicato sabato 17 dicembre 2016

80 mila presenze registrate nella prima settimana di apertura. Affluenza da record per il Villaggio Natalizio di Piazza d’Armi 

 natale-babbo-circus

Il Sogno del Natale ha aperto le porte ai visitatori venerdì 2 dicembre, in Piazza d’Armi a Torino (ingresso da Corso IV Novembre, 26). Nel giro di dieci giorni sono state più di 80.000 le persone che hanno visitato il Villaggio. Turisti e viaggiatori provenienti da tutta Italia: da Palermo a Livorno, da Roma a Milano, tantissime famiglie hanno scelto di vivere la magia del Natale. Più di 20.000 le letterine imbucate dai bambini all’interno dell’Ufficio Postale di Babbo Natale: un numero incredibile di piccoli sognatori ha scritto, timbrato e imbucato la propria lista dei desideri destinata a Babbo Natale nel Villaggio. Molte le letterine pervenute dall’Ospedale Infantile Regina Margherita. Domenica 4 dicembre è stato un giorno importante per la Fondazione Forma Onlus, che si occupa di organizzare l’annuale Raduno dei Babbi Natale per regalare un sorriso e l’emozione della festività natalizia ai bimbi ricoverati presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita: in questa giornata il Sogno del Natale ha partecipato al Raduno, che quest’anno ha contato più di 20.000 Babbi Natale provenienti da tutta Italia, installando una Casetta da Sogno e ritirando le letterine dei bimbi ricoverati.

 ***

Più di duemila sono stati gli spettatori che, all’interno dello Chapiteau del Sogno del Natale, hanno assistito agli spettacoli di compagnie teatrali e circensi quali: Nando e MailaIndaco Circus, Cadute dalle nuvoleMilo&OliviaMicrocircoSmash!Les Jolies Fantastique e molti altri ancora. Durante il lungo week end dell’Immacolata, da giovedì 8 a domenica 11 dicembre, sono stati messi in scena spettacoli gratuiti nell’area esterna del Villaggio, per intrattenere i visitatori in coda. Anche la musica folk/jazz dei Bandakadabra ha allietato i visitatori nelle giornate di giovedì 8 e sabato 10 dicembre, mentre venerdì 9 e domenica 11 si è esibito anche Claudio Mutazzi con il suo spettacolo Street Coffee, vincitore del premio Pavè por l’humour al Festival des Artistes de Rue Vevey 2016. Ai visitatori in coda sono state distribuite gratuitamente bevande calde per alleviare l’attesa al freddo e una squadra di addetti ha costantemente informato i visitatori circa i tempi di attesa per l’accesso.

 ***

Per il week end del 16, 17 e 18 dicembre nuove forme di intrattenimentospettacoli e sorprese sono state pianificate dagli organizzatori, con l’intenzione di rendere la visita al Villaggio sempre più emozionante. Sabato 17 dicembre una squadra di Babbi Natale paracadutisti si lancerà da 1200 metri di quota per sorprendere e divertire i visitatori del Sogno del Natale: alle ore 12.00 ben cinque paracadutisti atterreranno all’ingresso del Villaggio, travestiti da Babbo Natale. Questo attesissimo ed emozionante evento avrà luogo grazie alla collaborazione stretta con la scuola di paracadutismo Sky Dream Center di Cumiana. L’atterraggio dei Babbi Natale è previsto nella piazzetta interna con il paracadute controvento. Inoltre, sabato 17 e domenica 18 dalle ore 11 alle ore 16 si esibiranno gli artisti del Teatro di strada con Bingo – CircoMinimo e Peppino Marabita, comico e fantasista. Sempre sabato 17 dicembre dalle 14 alle 16 sarà possibile ascoltare la musica dal vivo suonata dal duo di Zampognari che si esibiranno in uno spettacolo musicale con zampogna, ciaramella e percussioniDomenica 18 dicembre dalle ore 11 alle ore 16 ancora musica dal vivo con Norina Liccardo nello spettacolo Carillon ViventeMartedì 20 e mercoledì 21 dicembre alle ore 19.00, a seguito del grande successo che lo spettacolo ha riscosso durante le prime repliche, verrà messo in scena presso lo Chapiteau del Villaggio l’apprezzatissimo Santa Claus Circus Show, di e con Milo Scotton e la sua troupe Smash!

***

 

Il Sogno del Natale comunica che da questa settimana gli orari di apertura varieranno come segue:

Lunedì/martedì/mercoledì/giovedì/domenica:

apertura della Casa dalle ore 10 alle ore 19 e dell’area esterna dalle ore 9,30 alle ore 20,30

Venerdì e sabato:

apertura della Casa dalle ore 10 alle ore 21 e dell’area esterna dalle ore 9,30 alle ore 23.