Home » ECONOMIA E SOCIALE » I “baby Savoia” restano a Stupinigi
FINO AL 31 MARZO

I “baby Savoia” restano a Stupinigi

di ilTorinese pubblicato giovedì 8 gennaio 2015

PRINCIPESSINA

Prorogata la mostra sui ritratti dei piccoli principi

 

Grazie all’apprezzamento espresso dalla maggioranza dei visitatori della Palazzina di caccia di Stupinigi negli ultimi mesi è stata prorogata fino al 31 Marzo 2015 la mostra Piccoli Principi a Stupinigi organizzata dalla Fondazione Ordine Mauriziano: una selezione dei dipinti appartenenti alla collezione dei ritratti di bambini -legati alla rappresentanza di Casa Savoia- che arredavano la Galleria dei Ritratti della Palazzina. All’inizio del percorso di visita le 19 tele -datate fra il 1648 e il 1766 e firmate da vari pittori della corte sabauda fra cui Giuseppe Duprà e Maria Giovanna Battista Clementi, detta la Clementina- sono esposte nell’Antibiblioteca e nella Biblioteca alfieriane.

 

Residenza Reale edificata a partire dal 1729 su progetto di Filippo Juvarra, la Palazzina di Caccia di Stupinigi (a pochi minuti da Torino in perfetta direttrice da Piazza Castello) è uno dei gioielli monumentali del Patrimonio Culturale Mauriziano, conservato in proprietà dello storico Ordine, ora Fondazione Ordine Mauriziano, ente esclusivamente dedicato alla sua conservazione e valorizzazione.

 

Palazzina di Caccia di Stupinigi  Piazza Principe Amedeo 7, Stupinigi, Nichelino (TO)
T. 011 013 3073 – www.ordinemauriziano.it

Orari: Martedì-Venerdì dalle 10 alle 17.30 (ultimo ingresso ore 17). 
Sabato e festivi dalle 10 alle 18.30 (ultimo ingresso ore 18). Lunedì chiuso
Festività: 26 Dicembre 10-18.30; 31 Dicembre 10-15; 1° Gennaio 13-18.30; 5 Gennaio 10-17.30; 6 Gennaio 10-18.30. Chiuso 25 Dicembre.
Ingressi: Intero 12 €. Ridotto 8 €. Gratuito per minori di 6 anni, Abbonamento Musei e accompagnatori disabili
Mezzi pubblici: da Torino Porta Nuova bus Sadem linea 275/282 Torino-Pinerolo-Perosa-Sestriere o linea tram 4 fino al capolinea e bus 41 per tre fermate