Home » prima pagina » Piazza San Carlo, 3 giugno: chiuse le indagini. Ora le richieste di rinvio a giudizio?
E' possibile che tra gli indagati ne siano stati stralciati alcuni che andrebbero così verso la richiesta di archiviazione

Piazza San Carlo, 3 giugno: chiuse le indagini. Ora le richieste di rinvio a giudizio?

di ilTorinese pubblicato giovedì 12 aprile 2018

AGGIORNAMENTO  “Ieri  – dichiara la sindaca Appendino – mi è stato notificato dalla Procura l’atto con la chiusura delle indagini. Resto a disposizione della magistratura, come lo sono sempre stata”.

Chiuse le indagini da parte della procura della Repubblica  sulla drammatica serata di piazza San Carlo del 3 giugno scorso, quando  durante la proiezione della finale di Champions Juventus-Real Madrid, più di 1.500 persone rimasero ferite e una donna, Erica Pioletti,  morì dopo 12 giorni in ospedale, a causa dell’ondata di panico che si scatenò all’improvviso. Secondo notizie giornalistiche sarebbe iniziata oggi la notifica degli avvisi ad alcuni indagati. Il procedimento giudiziario è per disastro, lesioni e omicidio colposo. L’avviso di chiusura indagini, sarebbe stato consegnato a Paolo Giordana, in quel periodo capo di gabinetto della sindaca  Appendino. In tutto gli indagati per questi fatti  erano 22, compresi la prima cittadina, l’ex questore Angelo Sanna e il prefetto Renato Saccone, ma è possibile ne siano stati stralciati alcuni che andrebbero così verso la richiesta di archiviazione, evitando il rinvio a giudizio.

 

 

(foto: il Torinese)

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE