Home » POLITICA » Per il Piemonte autonomo
Il Comitato non vede solo l’adesione del Carroccio ma anche di altre forze politiche

Per il Piemonte autonomo

di ilTorinese pubblicato mercoledì 29 novembre 2017

Partirà da Alessandria il nuovo Rinascimento del Piemonte ? La domanda l’ha posta Il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco martedì 28 novembre, in occasione della presentazione del Comitato Piemonte Autonomo che intende promuovere l’indizione di un referendum per l’autonomia del Piemonte, simile alle recenti pronunce del Veneto e della Lombardia. In una sala piena dell’ex Cinema Ambra il segretario di Lega Nord Piemont, Riccardo Molinari, ed il segretario della Lega, Umberto Salvini hanno lanciato quello che sarà un percorso che vuole portare i piemontesi ad esprimersi, attraverso una consultazione popolare, su quello che, probabilmente, sarà il tema della prossima campagna per le elezioni regionali. “La Lega ha chiesto in sede istituzionale alla maggioranza Pd in Regione per presentare una legge per la regolamentazione del referendum consultivo, ma non ha avuto risposta” ha spiegato Molinari. Il Comitato non vede solo l’adesione del Carroccio ma anche di altre forze politiche che hanno esposto le loro ragioni: Valter Zanetta per Direzione Italia (in sala c’era anche il consigliere comunale di Torino, Roberto Rosso), Marco Botta per il Movimento Sovranista Nazionale e Massimo Iaretti per il Movimento Progetto Piemonte.