Home » Cosa succede in città » Pasqua in anticipo al Regina Margherita
Consegnati  150 regali presso l’ospedale pediatrico torinese

Pasqua in anticipo al Regina Margherita

di ilTorinese pubblicato venerdì 19 aprile 2019

La Pasqua è arrivata in anticipo all’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino dove i bambini e i ragazzi ricoverati hanno ricevuto da Pam Panorama 150 sorprese contenenti quaderni e materiale per la cancelleria, oltre ad un uovo di cioccolato gigante da 10 kg. La storica insegna da anni è impegnata nel promuovere iniziative di solidarietà per portare spensieratezza e allegria negli ospedali pediatrici d’Italia. Una moltitudine di regali che i piccoli pazienti hanno ricevuto direttamente dalle mani dei rappresentanti di Pam Panorama e di Antonino Aidala, Presidente di FORMA Onlus – Fondazione Ospedale Infantile Regina Margherita: un momento di serenità e di “normalità” per chi purtroppo dovrà passare lontano da casa le festività pasquali. «Regalare un momento di felicità ai piccoli pazienti del Regina Margherita ci emoziona ogni anno sempre di più». – ha commentato Fulvio Faletra, Direttore Customer Engagement di Pam Panorama«Vedere la gioia nei loro occhi ci fa capire quanto sia importante che il progetto continui. Un ringraziamento speciale va a tutto il personale dell’ospedale che, giorno dopo giorno, si prende cura di questi bambini». «Obiettivo prioritario della Fondazione è l’umanizzazione dell’Ospedale, ovvero la promozione di tutte quelle attività che rendono il Regina Margherita più a misura di bambino e questa iniziativa ben si inserisce nel quotidiano di FORMA. » ha commentato Aidala, Presidente della Fondazione FORMA Onlus. L’appuntamento  fa parte di un progetto solidale più esteso a livello nazionale, che prevede la consegna di circa 1.250 doni da parte di Pam Panorama. Oltre al Regina Margherita, l’iniziativa coinvolge altre strutture sanitarie italiane tra cui: l’Ospedale dei Bambini Pietro Barilla di Parma, l’Ospedale Pediatrico Giannina Gaslini di Genova, la Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova – in collaborazione con Fondazione Città della Speranza – il Dipartimento Salute della Donna e del Bambino di Padova – in collaborazione con Fondazione Salus Pueri -, l’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, l’Ospedale dell’Angelo di Mestre e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese Le Scotte di Siena.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE