Home » LIFESTYLE » Paola ce la fa: seconda donna a fare il giro del globo in bici
IMPRESA DA GUINNES DEI PRIMATI

Paola ce la fa: seconda donna a fare il giro del globo in bici

di ilTorinese pubblicato sabato 29 novembre 2014

gianotti bici

In piazza di Città ad Ivrea, dov’era partita lo scorso 8 marzo per compiere il giro del mondo in bicicletta. Dopo lo stop forzato, a causa dell’incidente in Arizona, è ripartita lo scorso 16 settembre ottimista e fisicamente in forma

 

AGGIORNAMENTO

 Paola Gianotti ha fatto l’impresa. La definiscono Forrest Gump anticrisi, che ha abbassato le serande della sua azienda  di comunicazione. E ora è la seconda donna al mondo a compiere il giro del mondo in bici, dopo la greca Juliana Bhuring nel 2012.  Oggi ha tagliato il traguardo sotto la pioggia a Ivrea.

 

 

Paola Gianotti sta per realizzare il sogno suo e delle migliaia di persone che la seguono e sostengono. Domenica 30 novembre, intorno alle ore 16, arriverà in piazza di Città ad Ivrea, città dov’era partita lo scorso 8 marzo per compiere il giro del mondo in bicicletta. Dopo lo stop forzato, a causa dell’incidente in Arizona, è ripartita lo scorso 16 settembre ottimista e fisicamente in forma; le tappe si sono succedute senza sosta: San Francisco, Australia (da Brisbane aPerth), Asia (da Singapore a Bamgkok), Europa (da Istanbul a Trieste). E poi giù per l’Italia, fino a Santa Maria di Leuca, il centro abitato più a sud della penisola. In queste ore Paola sta risalendolungo la costa tirrenica e si trova in Campania.“Il calore e l’affetto ricevuti finora dai fan italiani è stato qualcosa di incredibile. Chi mi ha offertoospitalità, chi ha aspettato per due ore lungo la strada il mio passaggio, chi si è fermato per un augurio di incoraggiamento, chi mi ha lasciato dei “dolci” regali. Un pensiero particolare ai tanti ciclisti che hanno pedalato assieme a me lungo il percorso. Ho superato ormai i 28000 km. Mancano le ultime tappe che saranno però le più difficili, a causa del clima sfavorevole e della sfida mentale: mi sembra di essere già arrivata, ma i km da fare sono ancora molti… Dopo aver pedalato per tutto il globo e aver visto tante realtà diverse ho avuto la conferma che l’Italia ha un patrimonio, paesaggi e persone della cui bellezza a volte non ci rendiamo a conto. Spero con tutto il cuore di regalare questo record all’Italia, a tutti quelli che stanno vivendo questo sogno con me, a coloro che mi dicono di renderli orgogliosi di essere italiani e alle centinaia di persone che mi hanno aiutato a realizzare questa grande impresa”.

 

Intanto, ad Ivrea, si stanno preparando i festeggiamenti e l’accoglienza. Non solo in piazza di Città, l’arrivo vero e proprio, ma già lungo il percorso: un nutrito gruppo di ciclisti la attenderà alle 14,30 nei pressi di Santhià, per poi accompagnarla verso Ivrea, lungo la direttrice Cavaglià-ViveroneIvrea. L’arrivo è stimato tra le 15,30 e le 16. L’attenderanno amici, appassionati, cittadini eporediesi e molti sconosciuti che hanno seguito la sua impresa in questi lunghi mesi, tramite i social, con messaggi di supporto e incoraggiamento. Anche il popolare inviato di “Striscia la notizia” Vittorio Brumotti, insieme a Incomedia WebSite X5, ha mandato un video-saluto a Paola (https://www.youtube.com/watch?v=R74VWpm1s3M). Dal bellissimo Castello di Masino, con alle spalle la Serra Morenica che abbraccia Ivrea, il biker diventato famoso per record e acrobazie ha espresso tutta la sua ammirazione per la straordinaria impresa di Paola. Michelin, sponsor tecnico, si complimenta con Paola per l’impresa straordinaria che ha avuto il piacere di condividere con lei sulle strade di tutto il mondo grazie agli pneumatici MICHELIN PRO4 Endurance e MICHELIN PRO4 Grip.Paola sarà la prima italiana ad aver compiuto il giro del mondo in bici, seconda donna al mondo. I chilometri percorsi fino ad oggi le consentiranno – anche con un margine di sicurezza – di battere il record precedente ed entrare così nel Guinness dei primati. Quella di piazza di Città sarà una grande festa, con tanto di concerto; Fabrizio Zanotti, cantautore eporediese, si esibirà insieme al suo gruppo presentando in anteprima i brani del nuovo album “Dieci dita”, tra cui l’omonima canzone dedicata proprio a Paola. “Scorre via tutto d’un fiato con ritmo incalzante, la chitarra acustica in punta di plettro e la voce che scandisce ogni kilometro di strada dove sorge già la prossima città: Valencia sotto, sopra Danzica. Sali, scendi, Sali, scendi, sale adrenalina con le dita aggrappate al manubrio fino all’ultima frontiera”. Sarà possibile seguire in diretta streaming gli ultimi chilometri verso Ivrea attraverso le immagini realizzate da Fatti di sport, collegandosi al sito www.direttamente.tv.