Home » Brevi di cronaca » Panino imbottito con 2000 euro: medico arrestato per corruzione
FALSI INVALIDI

Panino imbottito con 2000 euro: medico arrestato per corruzione

di ilTorinese pubblicato mercoledì 3 febbraio 2016

carabinieri autoPer attribuire pensionamenti anticipati per invalidità a dipendenti pubblici

 

I carabinieri del Nas di Torino hanno nuovamente il medico legale Enrico Quaglia, già messo in carcere lo scorso settembre nell’ambito dell’inchiesta sui falsi invalidi. Ora è stato spiccato nei suoi confronti un ordine di custodia cautelare per corruzione. Quaglia era stato ripreso dalle telecamere nei mesi scorsi mentre consegnava a Enrico Maggiore, presidente della commissione di verifica del Ministero dell’Economia, un panino imbottito con 2000 euro, allo scopo di concedere certificazioni mediche false, in toto o in parte,  per attribuire pensionamenti anticipati per invalidità a dipendenti pubblici. Per ogni pratica Quaglia incassava 5000 euro, di cui mille andavano a Maggiore. 592 le pratiche irregolari scoperte dal 2005 al 2015. La Procura  ha ordinato il sequestro preventivo dei  beni dei due indagati: 600 mila euro di Maggiore, un milione e centomila euro di Quaglia.