Home » TRIBUNA » Da Palazzo Civico: sgravi fiscali per le aree dei cantieri
DECISIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

Da Palazzo Civico: sgravi fiscali per le aree dei cantieri

di ilTorinese pubblicato martedì 2 settembre 2014

 Le agevolazioni saranno concesse per tutto il 2014 alle aree interessate dai cantieri per la realizzazione di opere pubbliche

 

cantieri

La Giunta Comunale ha definito  le agevolazioni fiscali che saranno concesse per tutto il 2014 alle aree interessate dai cantieri per la realizzazione di opere pubbliche. La decisione della Giunta fa seguito agli indirizzi per i tributi locali approvati dal Consiglio Comunale lo scorso luglio, che prevedono la concessione di agevolazioni per TARI, CIMP e COSAP: le zone individuate sono quelle di via Nizza/piazza Bengasi interessata dal lavori per la metropolitana, l’asse del Passante Ferroviario e piazza Foroni, della quale è in corso la riqualificazione.

Per quanto riguarda i lavori di realizzazione della metropolitana usufruiranno di sgravi del 50% le attività collocate nel tratto di via Nizza tra via Millefonti e via Caramagna ed in via Genova tra via Caramagna e via Sommariva, mentre per coloro che operano in via Nizza tra le vie Caramagna e Sommariva, in via Caramagna ed in via Sommaria tra via Nizza e via Genova ed ai numeri 367 e 369 di via Nizza le agevolazioni arriveranno al 100% dei tributi dovuti. Nell’area di piazza Bengasi (dal numero 9 al 20 della piazza e dal 214 al 224 di via Onoratom Vigliani) avranno diritto al 100% di abbattimento fiscale negozi, attività ed esercizi pubblici ed al 50% il commercio ambulante.

Per la realizzazione del passante ferroviario è confermato anche nel 2014 il 50% di agevolazione all’interno del quadrilatero tra via Stradella, via Chiesa della Salute, via del Ridotto e corso Venezia prolungato fino all’incrocio con via Saorgio e per l’area dei lavori in corso sull’asse di corso Principe Oddone e su corso Regina Margherita. 

Il 100 % sarà invece applicato nel secondo semestre del 2014 agli ambulanti di piazza Foroni ed alle attività collocate in via Candia tra il numero 1 ed il numero 9, in via Foroni dal 7 all’11, in via Santhià tra via Candia e via Scarlatti, in via Baltea tra corso Palermo ed il numero 38, in via Monte Rosa tra il 48 ed il 59 (compresa piazzetta Cerignola), in via Scarlatti tra il 13 ed il 36 ed in via Crescentino tra l’1 ed il 10.

 

(e.v. – www.comune.torino.it) – Foto: il Torinese