Home » vetrina9 » “Organalia” fa tappa a Cavour
DAL TERRITORIO

“Organalia” fa tappa a Cavour

di ilTorinese pubblicato sabato 18 giugno 2016

rocca cavourConclusi i primi due circuiti di Organalia 2016, quello torinese, intitolato1st Turin Spring Organ Festival” e, quello canavesano, intitolato “Nel bel verde Canavese”, è pronto ai nastri di partenza il terzo e ultimo circuito di quest’anno, intitolato, genericamente “In tour”. Sarà un circuito che abbraccerà tre territori provinciali piemontesi: torinese (Cavour e Cumiana), astigiano (Cocconato e Asti), cuneese (Busca, Centallo e Savigliano). Pertanto venerdì 24 giugno, Organalia sarà a Cavour dove, nella grandiosa chiesa parrocchiale dedicata a San Lorenzo Martire, darà luogo ad uno dei primi concerti con il grande organo costruito da Pietro Barchietti nel 1874, recentemente restaurato e riportato agli splendori originali dalle mani sapienti degli organari Brondino Vegezzi Bossi di Centallo. Il concerto che avrà inizio alle 21, avrà quali interpreti il soprano Gabriella Settimo e l’organista Luca Rosso che faranno ascoltare brani per organo e voce o per organo solo di Balbastre, Handel, Boely, Pergolesi, Lefebure-Wely, Giordani, padre Davide da Bergamo, Manzino, Faurè, Laurin, Piazzolla e Petrali. L’appuntamento che si avvale del patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte, Città Metropolitana di Torino, del Comune di Cavour, si svolge in collaborazione con la Pro Cavour che celebra quest’anno il 60° di fondazione, con la Fondazione Live Piemonte dal Vivo e con il contributo della Fondazione CRT.

Massimo Iaretti