Home » prima pagina » Ora protestano anche gli edicolanti: “Un calo delle vendite del 50% a Torino e provincia”
I rappresentanti delle rivendite di giornali hanno manifestato di fronte al Municipio. La categoria intende sensibilizzare la cittadinanza

Ora protestano anche gli edicolanti: “Un calo delle vendite del 50% a Torino e provincia”

di ilTorinese pubblicato martedì 27 febbraio 2018

Un calo delle vendite del 50%   a Torino e in provincia, dove  un’ottantina di edicole hanno chiuso. Questa l’amara fotografia scattata dagli edicolanti torinesi che dicono di  non poter più “sopportare l’attuale carico fiscale”. I giornalai sono scesi in piazza per chiedere alle istituzioni locali un intervento concreto.  I rappresentanti delle rivendite di giornali hanno manifestato  di fronte al Municipio. La categoria intende sensibilizzare la cittadinanza e ottenere dalle amministrazioni locali  agevolazioni sulle tariffe, troppo salate,  come  la tassa rifiuti o l’occupazione del suolo pubblico. Sul tavolo anche il mancato rinnovo – l’ultimo nel 2009 – dell’accordo nazionale.