Home » CULTURA E SPETTACOLI » OGR is (more) music
PRIMO APPUNTAMENTO INVERNALE SABATO 25 NOVEMBRE CON LA MUSICA DI SOLIDARIETA’ DI “RISE UP!” E I “MARLENE KUNTZ” A DICEMBRE EZIO BOSSO PER “PIANO LESSONS”

OGR is (more) music

di ilTorinese pubblicato giovedì 23 novembre 2017

Continua la grande musica alle OGR

.

In via Castefidardo 22, a Torino, le “Officine Grandi Riparazioni” – dopo il grande successo registrato per i concerti del Big Bang e dell’art week torinese – rilanciano con un programma di nove straordinari appuntamenti a partire dal 25 novembre. L’apertura del calendario invernale dei live delle “Officine Nord” è affidato al progetto di solidarietà Rise Up!” che sabato 25 e domenica 26 novembre vedrà sul palco artisti della musica e della parola uniti per raccogliere fondi destinati a Castelluccio di Norcia, uno dei comuni del centro Italia maggiormente colpiti dal terremoto del 2016. I primi ad esibirsi saranno i “Marlene Kuntz”sabato 25 novembre, che riempiranno la “Sala Fucine” di OGR con le loro inconfondibili sonorità alternative rock. A seguire,domenica 26, la musica e la letteratura daranno vita a una serata unica, in cui la voce di noti narratori si mescolerà agli accordi dei musicisti, sotto la conduzione di Sara Zambotti, voce di “Caterpillar” di Radio2. Tema della serata sarà l’idea di “Rinascita”, argomento scelto per questa edizione del festival letterario Borgate dal vivo, promotore delle due serate alle OGR, che chiuderanno il festival stesso.

 

Il mese di dicembre alle OGR si apre con un live, in programma sabato 2, di Ezio Bosso: accompagnato da un’orchestra di venti elementi, il pianista e direttore d’orchestra darà vita alla prima delle quattro “Piano Lessons”, progetto unico dedicato al pianismo internazionale, creato appositamente per OGR, e che  vedrà esibirsi sul palco delle “Officine Grandi Riparazioni” quattro grandi maestri che racconteranno il loro rapporto con lo strumento e con la musica più in generale. Dopo l’artista torinese sarà la volta del pianista jazz statunitense Brad Mehldauvenerdì 16 febbraio 2018, del compositore francese Yann Tiersen, venerdì 9 marzo, e infine del compositore, musicologo e librettista inglese Michael Nymansabato 14 aprile. La spiritualità è invece il fil rouge che lega i quattro appuntamenti di “La Musica dei cieli”, festival diffuso sul territorio nazionale e ospitato in diversi luoghi esclusivi in cui artisti provenienti da tutto il mondo affrontano in chiave musicale il tema dell’incontro tra culture e del rispetto reciproco. Il primo appuntamento alle OGR sarà, venerdì 8 dicembre, all’insegna del jazz italiano: la “Sala Fucine” ospiterà “Paolo Fresu Quintet” in Jazzy Christmas, featuring Daniele di BonaventuraIl giorno successivo, sabato 9 dicembre, salirà sul palco l’ israeliana Noa; per proseguire nella settimana prima di Natale (mercoledì 20 dicembre) con la danza magnetica dei “Dervisci roteanti di Galata” diretti dal musicista turco Mercan Dede. Ultimo appuntamento e serata di chiusura del festival alle OGR con Vinicio Capossela, accompagnato da Paolo Rossi e dal Mago Wonderland, protagonisti, venerdì 22 dicembre, di una serata in omaggio a San Nicola, alle origini della leggenda moderna del Natale.

GM

 

Le prevendite on line per tutti gli appuntamenti sono aperte sul sito www.ogrtorino.it

Per info: OGR – tel. 011/2764708