Home » prima pagina » Spy story sotto la Mole: oltre Fassino intercettati anche Cgil e Reale Mutua Assicurazioni
L'ingegnere nucleare Giulio e la sorella Francesca Maria Occhionero sono accusati di cyberspionaggio e sono stati arrestati dalla polizia postale

Spy story sotto la Mole: oltre Fassino intercettati anche Cgil e Reale Mutua Assicurazioni

di ilTorinese pubblicato martedì 10 gennaio 2017

fassino 33E’ stato riscontrato anche il nome dell’ex sindaco di Torino, Piero Fassino, tra i personaggi politici e del mondo economico spiati dai fratelli Occhionero, l’ingegnere nucleare Giulio e Francesca Maria,  accusati di cyberspionaggio e arrestati dalla polizia postale.  L’ex primo cittadino  risulta essere stato “osservato speciale” insieme con l’ex premier Matteo Renzi e il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi. Come è noto, sarebbero stati spiati inoltre l’ex governatore della Banca d’Italia Fabrizio Saccomanni, l’ex comandante Generale della Guardia di Finanza, Saverio Capolupo,  Paolo Bonaiuti, Mario Canzio, Vincenzo Fortunato, Fabrizio Cicchitto e Ignazio La Russa.  Sotto ascolto, pare, anche la Cgil funzione pubblica di Torino e la compagnia Reale Mutua Assicurazioni . Il sindacato e il gruppo di assicurazioni torinesi compaiono infatti nell’elenco degli enti istituzionali i cui computer sono stati infettati da un malware che permette di copiare dati e documenti. 

(foto: il Torinese)