Home » Brevi di cronaca » Nuovo anno accademico e nuovo comandante alla Scuola di Applicazione
IL 30 NOVEMBRE

Nuovo anno accademico e nuovo comandante alla Scuola di Applicazione

di ilTorinese pubblicato sabato 24 novembre 2018

Cerimonia congiunta di Inaugurazione dell’Anno Accademico-Scolastico 2018/2019 degli Istituti di Formazione e Scuole Militari dell’Esercito e avvicendamento al vertice del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito

​Il prossimo 30 novembre, alle ore 10, nella storica cornice di Palazzo Arsenale, sede del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito,  avrà luogo la cerimonia congiunta di Inaugurazione dell’Anno Accademico-Scolastico 2018/2019, evento formale che sancisce l’avvio delle attività didattiche e addestrative del Comando per la Formazione e degli Istituti da esso dipendenti preposti alla formazione del personale dell’Esercito: La Scuola di Applicazione di Torino, l’Accademia Militare di Modena, la Scuola Sottufficiali di Viterbo, la Scuola di Lingue Estere di Perugia ed infine i due Istituti Militari di Scuola secondaria di secondo grado “Nunziatella” di Napoli e “Teuliè” di Milano.Alla cerimonia saranno presenti, tra le numerose Autorità civili, militari e religiose, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli ed il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina.

Ogni anno i vari corsi svolti negli Istituti di formazione dell’Esercito sono frequentati da oltre 1000 Ufficiali, 400 Allievi Ufficiali, circa 600 Sottufficiali e 400 studenti Allievi delle Scuole Militari. Ad essi si aggiungono gli oltre 2.500 frequentatori dei corsi, militari di ogni grado e personale civile, presso la Scuola di Lingue Estere, in ben 24 diverse lingue straniere. Si tratta di un onere notevole e di una altissima responsabilità, per assolvere i quali un significativo contributo è assicurato anche dal prezioso, consolidato e proficuo rapporto di collaborazione con i prestigiosi Atenei universitari di Torino, Modena e Reggio Emilia, Viterbo e Perugia, unitamente agli Uffici Scolastici delle città di Napoli e Milano.

Momento solenne dell’odierna cerimonia sarà la dichiarazione ufficiale, da parte del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, dell’apertura dell’Anno Accademico – Scolastico 2018-2019, accompagnata dai suggestivi rintocchi della “Campana del Dovere”, storico simbolo che ciascun Istituto custodisce gelosamente quale monito di esortazione ai propri Allievi per una severa e cosciente applicazione allo studio, all’addestramento e, nel contempo, quale motivo di deferente ricordo per tutti coloro che, nel rispetto del giuramento prestato e del dovere assunto, hanno sacrificato la propria vita per il bene della Patria. Il programma prevede inoltre l’intervento del Rettore dell’Università di Torino, Prof. Gianmaria Ajani e la premiazione degli Ufficiali e Allievi primi classificati nel merito complessivo al termine del 1° anno di corso. A seguire avrà luogo anche l’avvicendamento al vertice del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito tra il Generale di Corpo d’Armata Giovanni Fungo, cedente ed il Generale di Divisione Salvatore Cuoci, subentrante.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE