Home » Sport » Nuoto, piemontesi a caccia di medaglie e di conferme
Campionati Italiani Assoluti

Nuoto, piemontesi a caccia di medaglie e di conferme

di ilTorinese pubblicato giovedì 7 dicembre 2017

Il primo Campionato Italiano della stagione per quanto riguarda il nuoto per salvamento è alle porte. Sono gli Assoluti Invernali, in programma sabato 9 e domenica 10 dicembre alla piscina Daniela Samuele di Milano. Sono iscritti 258 atleti di 57 società, divisi tra 129 maschi e altrettante femmine; 996 le presenze gara, 941 individuali e 55 staffette. Molto numerosa, come sempre, la spedizione del Comitato Regionale FIN Piemonte e Valle d’Aosta, che arriverà nel capoluogo lombardo con 66 atleti in rappresentanza di 11 società, per un totale di 267 presenze gara (250 individuali e 17 staffette). Ai blocchi di partenza UISP River Borgaro, Nuotatori Canavesani, Libertas Nuoto Chivasso, Rari Nantes Torino, Aquatica Torino, Sa-Fa 2000 Torino, Swimming Club Alessandria, Centro Nuoto Nichelino, GS Vigili del Fuoco Salza, CS Roero e Libertas Nuoto Rivoli.

Saranno nove le gare individuali, divise tra le 6 “base” (50 manichino, 100 manichino pinne, 100 manichino pinne e torpedo, 100 percorso misto, 200 ostacoli e 200 super lifesaver) e le 3 “sprint” (50 manichino dall’acqua, 50 manichino pinne dall’acqua, 50 pinne). Due le staffette, con la 4×25 manichino e la 4×50 lifesaver (mista, cioè con due maschi e due femmine). Tutte le gare si svolgeranno a serie con classifica in base ai tempi.

Di seguito il programma:
– venerdì a partire dalle 16: 200 ostacoli F/M; 100 manichino pinne e torpedo F/M; 50 manichino F/M; 50 manichino pinne dall’acqua.
– sabato a partire dalle 8: 100 manichino pinne F/M; 50 manichino dall’acqua F/M; 200 super lifesaver F/M; 100 percorso misto F/M; 50 pinne F/M; 4×25 manichino F/M; 4×50 lifesaver.

Ogni atleta può partecipare a un massimo di 4 gare base più 2 gare sprint. Al termine della manifestazione verrà stilata una classifica individuale in base alla somma dei punteggi raccolti nelle 4 gare base e in 1 gara sprint. Il primo di tale graduatoria sarà eletto Campione Italiano Assoluto di Pentathlon Lifesaving.

A Milano saranno presenti praticamente tutti gli atleti della nazionale italiana, che nei due week end passati hanno gareggiato alla German Cup e alla Orange Cup. Nei due tradizionali meeting internazionali di inizio stagione sono stati impegnati anche diversi nuotatori piemontesi, attesi agli Assoluti: Federico Gilardi (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), Andrea Allais (Libertas Nuoto Chivasso), Jacopo Musso, Davide Petruzzi, Cristian Barbati e Greta Pezziardi (Rari Nantes Torino).