Home » Sport » SALVAMENTO: al Palazzo del Nuoto il Campionato Regionale di Categoria
In più di 300 in rappresentanza di 11 società e per un totale di oltre 1000 presenze gara

SALVAMENTO: al Palazzo del Nuoto il Campionato Regionale di Categoria

di ilTorinese pubblicato sabato 20 gennaio 2018

In vista del Campionato Italiano Primaverile Lifesaving di Categoria, in programma dal 15 al 18 febbraio a Riccione, il Comitato Regionale FIN Piemonte e Valle d’Aosta ha organizzato i Campionati Regionali di Categoria di nuoto per salvamento. Nello scorso fine settimana i protagonisti sono stati gli Esordienti A e B, sabato e domenica saliranno sui blocchi gli atleti delle categorie Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior, di scena al Palazzo del Nuoto di Torino. Saranno più di 300 in rappresentanza di 11 società e per un totale di oltre 1000 presenze gara. In gara Aquatica Torino, Centro Nuoto Nichelino, CS Roero, GS Vigili del Fuoco Salza, Libertas Nuoto Chivasso, Libertas Nuoto Rivoli, Nuotatori Canavesani, Polisportiva UISP River Borgaro, Rari Nantes Torino, Sa-Fa 2000 Torino e Swimming Club Alessandria.Per quanto riguarda gli atleti è da segnalare la presenza di Jacopo Musso (RN Torino) e Laura Pranzo (CN Nichelino), azzurri ai World Games e agli Europei 2017; di Cristina Leanza (Aquatica), anche lei presente ai World Games dell’estate scorsa; di Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), Andrea Allais (Libertas Nuoto Chivasso) e Cristian Barbati (RN Torino), “azzurrini” agli Europei Giovanili dello scorso settembre; di Davide Petruzzi e Greta Pezziardi, entrambi tesserati per la RN Torino e convocati nelle nazionali che hanno preso parte rispettivamente alla German Cup e alla Orange Cup (a Warendorf è volato anche Jacopo Musso, a Eindhoven hanno gareggiato anche Cristian Barbati e Andrea Allais).

Programma e orari di gara
– sabato pomeriggio a partire dalle ore 14: 100 manichino pinne e torpedo, 200 super lifesaver, 4×50 mista
– domenica mattina a partire dalle ore 8: 100 percorso misto, 100 manichino pinne, 4×25 manichino
– domenica pomeriggio a partire dalle ore 14: 200 ostacoli, 4×50 ostacoli, 50 manichino
– a seguire si terrà la gara line throw, che prevede un’unica categoria “Assoluti” e non assegna punteggi.