Home » Brevi di cronaca » Non sopporta la compagna e chiede di tornare in carcere
HA MINACCIATO GLI AGENTI PER FARSI ARRESTARE

Non sopporta la compagna e chiede di tornare in carcere

di ilTorinese pubblicato giovedì 2 aprile 2015

polizia 1

Cinquantenne vercellese si è presentato in Questura per farsi riporate in prigione, dove il clima era più sereno

 

Non la sopportava più, la sua “compagna troppo stressata”. Così è evaso dagli arresti domiciliari e si è presentato in Questura di Vercelli per farsi riporate in carcere, dove il clima era più sereno. Lui è un cinquantenne vercellese, arrestato per rapina. Alla polizia l’uomo ha spiegato di essere stufo del comportamento della donna, che  avrebbe problemi psicologici.  Perplessi, gli agenti lo hanno ricondotto a casa. Ma l’uomo pur di ottenere l’allontanamento dalla sua “fidanzata”, ha minacciato i poliziotti che sono stati  quindi costretti a riportarlo  in prigione.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE