Home » TRIBUNA » “Non smettiamo di adempiere la legge del Cristo”
I Testimoni di Geova vi invitano il 5 novembre all'Assemblea

“Non smettiamo di adempiere la legge del Cristo”

di ilTorinese pubblicato martedì 17 ottobre 2017

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

La nuova stagione 2017/2018 si apre con due nuovi appuntamenti. Il prossimo appuntamento, per circa 2000 persone del canavese, tra cui famiglie, bambini e persone di varie età si terrà domenica 5 novembre 2017. Da alcune settimane fervono i preparativi per questo importante appuntamento che si terrà nella sala delle Assemblee sita in Via Leopardi 15 a Leinì

Come di consueto l’invito è rivolto a tutti coloro che nella zona vorranno intervenire. L’ingresso è gratuito e non si fanno collette. Mantenere nel tempo alti valori morali, continuare a vederne i benefici nei rapporti in famigli, nel sociale come a scuola, saranno alcuni degli argomenti principali trattati durante questa assemblea. Il tema dell’assemblea “Non smettiamo di adempiere la legge del Cristo” dà risalto infatti proprio a questo. La legge del Cristo che primariamente si basa sull’amore per il prossimo esorta a mettere al di sopra dei propri, gli interessi e i bisogni altrui così da divenire persone migliori in tutti i campi della vita. Commentando questo concetto, Luca Frattini, assistente all’ufficio informazione pubblica dei Testimoni di Geova per l’area nord-est di Torino, ha dichiarato: “Imitare e adempiere la legge del Cristo è senz’altro il modo migliore per avere rapporti soddisfacenti e pacifici con gli altri. Gesù Cristo, nel corso della sua esistenza sulla terra, ha sempre dimostrato questa qualità, non soltanto cedendo la propria vita per tutti, ma anche in altre situazioni, rinunciando a riposo, svago e tempo libero pur di aiutare altri, indipendentemente dal loro atteggiamento o dalla loro riconoscenza. In un periodo in cui l’amore per sè stessi e l’egoismo sono ai massimi storici, imitare l’esempio di Gesù adempiendo la sua legge basata sull’ amore, ci aiuterà a fare la nostra parte per migliorare la nostra vita e il luogo in cui viviamo. Sentirsi amati ed apprezzati dagli altri e ricambiare a nostra volta, aiuta ad instaurare un circolo virtuoso inevitabilmente positivo anche nei momenti più difficili.

Sono almeno due i momenti più attesi:

Alle ore 11:35 il discorso del battesimo per i nuovi fedeli simboleggiato con immersione in acqua;

Alle ore 14:55 il tema “Amiamoci gli uni gli altri, come ci ha amato Gesù” pronunciato da un rappresentante proveniente dalla filiale italiana dei Testimoni di Geova di Roma

I Testimoni di Geova della zona non vedono l’ora di assistere insieme a voi tutti a questa assemblea in cui si vede la legge del Cristo all’opera.

***

Per avere più informazioni sulle assemblee dei testimoni di Geova visitate il sito web: www.jw.org nella sezione CHI SIAMO| CONGRESSI.