Home » Cosa succede in città » Depressi? Non più con la telemedicina. 50 ricercatori a Torino
Progetto europeo Mastermind

Depressi? Non più con la telemedicina. 50 ricercatori a Torino

di ilTorinese pubblicato venerdì 14 ottobre 2016

medico sanitaArrivano da 22 centri europei e sono provenienti da 11 paesi  i 50 ricercatori in questi giorni riuniti a Torino per il coordinamento del “Progetto europeo Mastermind per la cura della depressione con strumenti di Telemedicina”. Sono stati trattati  6.290 pazienti affetti da depressione lieve o moderata. L’Italia ha partecipato con i centri dell’USSL di Treviso, il CSI Piemonte e l’ASL TO3. Dai dati ricavati da 2845 pazienti, si evidenzia che il 90% ha effettuato il trattamento da casa propria e al termine il 45% non presentava più sintomi depressivi. Nel nostro Paese  sono stati trattati in un anno circa 300 pazienti. Il gruppo di progetto del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL TO3- coordinato dal dottor Enrico Zanalda- ha  in cura 156 pazienti con la psicoterapia cognitivo comportamentale computerizzata, di cui 61  con la videoconferenza.