Home » prima pagina » Non ce l’ha fatta Erika, la donna travolta in piazza San Carlo. Ora si trovino i responsabili
UNA MORTE INSENSATA. PIU' DI TUTTE. ERA RICOVERATA AL SAN GIOVANNI BOSCO DA QUELLA TRAGICA NOTTE

Non ce l’ha fatta Erika, la donna travolta in piazza San Carlo. Ora si trovino i responsabili

di ilTorinese pubblicato giovedì 15 giugno 2017

I medici non avevano lasciato speranze per Erika Pioletti, la 38enne di Domodossola che si trovava ricoverata all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino da quel terribile 3 giugno, quando nella ressa infernale  di piazza San Carlo ha avuto un infarto causato da schiacciamento. Secondo gli esami effettuati era presente un gravissimo danno cerebrale e la prognosi era pessima. La morte è avvenuta questa sera poco prima delle 22. Una morte ingiusta, come tutte, più di tutte, per le circostanze che l’hanno provocata, per le quali devono essere individuate precise responsabiltà. Lo vuole la giustizia, lo chiedono i torinesi.