Home » TRIBUNA » NO ZOO A TORINO, MOVIMENTO ANIMALISTA: “MERITO DELLA NOSTRA MOBILITAZIONE, NON CERTO DELLA GIUNTA 5S”
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

NO ZOO A TORINO, MOVIMENTO ANIMALISTA: “MERITO DELLA NOSTRA MOBILITAZIONE, NON CERTO DELLA GIUNTA 5S”

di ilTorinese pubblicato venerdì 15 dicembre 2017

“Evviva, lo zoo nel parco Michelotti di Torino non si fa più. Ma attenzione: non si fa solo perché la società Zoom, “spaventata” dalla resistenza degli animalisti, ha deciso in autonomia di non insistere. Fosse stato per la giunta dei 5s, animalisti di facciata, saremmo ancora qui a parlarne”. Così l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente del Movimento animalista, commenta la notizia, riportata dalla “Stampa” di oggi, della retromarcia di Zoom. “Hanno avuto un forte peso – sottolinea Ivan Radice, coordinatore del Movimento animalista Piemonte – la mobilitazione delle associazioni animaliste e quella del Movimento, che ha dato vita a numerose manifestazioni contro lo zoo anche di portata nazionale, la raccolta di firme organizzata tra i cittadini e in generale la vera e propria “rivolta” del territorio contro un progetto che avrebbe stravolto il tessuto urbano e, ancora una volta, trasformato gli animali in attrazioni da sfruttare. Gli animalisti ringrazino se stessi, la giunta 5s ringrazi Zoom che la leva d’impaccio”.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE