Home » Cosa succede in città » Niente lezioni fino a settembre a Palazzo Nuovo
UNIVERSITA' BLOCCATA

Niente lezioni fino a settembre a Palazzo Nuovo

di ilTorinese pubblicato venerdì 29 maggio 2015

palazzo_nuovo_2

Chiuso ormai da metà aprile per la presenza del materiale pericoloso, ragione per cui la procura torinese decise di  iscrivere il rettore nel registro degli indagati

 

Palazzo Nuovo,  sede delle facoltà umanistiche dell’Università di Torino, resterà “chiuso per amianto” fino a settembre o forse più. Il rettore, Gianmaria Ajani ha dato la triste notizia nel corso di una assemblea con studenti e lavoratori. Palazzo Nuovo è chiuso ormai da metà aprile per la presenza di amianto, ragione per cui la procura torinese decise di  iscrivere il rettore nel registro degli indagati con l’accusa di omissione dolosa di cautele. Alcun e voci facevano intendere che la sede universitaria sarebbe stata riaperta a luglio, ma ora arriva invece la decisione di prolungare lo stop per permettere la rimozione dell’amianto