Home » Brevi di cronaca » Neve in arrivo in montagna, rischio valanghe. Sotto la Mole solo un po’ di pioggia
La Smi -Società Meteorologica Italiana prevede abbondanti nevicate nel Cuneese e nel Vercellese-Novarese tra Valsesia e valli ossolane

Neve in arrivo in montagna, rischio valanghe. Sotto la Mole solo un po’ di pioggia

di ilTorinese pubblicato domenica 7 febbraio 2016

neve2neve3La neve è scesa sugli Appennini dove sono previste le precipitazioni maggiori in queste  ore

 

Lo smog alle stelle (spazzato via dal vento degli ultimi giorni) e i tre mesi di siccità lasciano il posto alle prime piogge e anche alle nevicate sopra i 1.200 metri. La neve è scesa sugli Appennini dove sono previste le precipitazioni maggiori in queste  ore. La Smi -Società Meteorologica Italiana prevede abbondanti nevicate nel Cuneese e nel Vercellese-Novarese tra Valsesia e valli ossolane, fino a 40-50 centimetri,  nelle altre vallate 20-30. La quota neve dovrebbe scendere a 500-800 metri tra Cuneese ed Alessandrino. E’ in aumento il rischio valanghe sui versanti interessati dalle precipitazioni più abbondanti. A Torino dovrebbero verificarsi solo piogge deboli.

 

(Foto: archivio il Torinese)