Home » ECONOMIA E SOCIALE » NASCE PINHUB, LABORATORIO DI IMMAGINARI
CONFRONTO E CONDIVISIONE

NASCE PINHUB, LABORATORIO DI IMMAGINARI

di ilTorinese pubblicato domenica 27 settembre 2015

PIN HUBPOLLIOTTO

Al via i lavori del nuovo Comitato per la valorizzazione della Caserma Bochard di Pinerolo

 

Confronto ampio e qualificato, condivisione d’idee e progettualità, concretezza e visione del futuro del territorio attraverso l’uso, il riuso, la riscoperta degli spazi. Questi sono alcuni degli obiettivi del “Comitato PINHUB – Laboratorio di Immaginari” che si è formalmente costituito sabato 5 settembre 2015 a Torino con lo scopo di concorrere a ripensare e rivitalizzare l’area della caserma Bochard di San Vitale a Pinerolo.

 

Un esperimento innovativo di animazione territoriale e sociale, come molti ne sono nati in Italia e non solo, con lo scopo di ripensare degli spazi comuni della cittadinanza con il coinvolgimento delle forze vive presenti sul territorio. Saranno promossi ed organizzati diversi gruppi di lavoro di rappresentanti dell’associazionismo territoriale interessato ai temi del riutilizzo dell’area Bochard. Il Comitato PINHUB – Laboratorio di Immaginari collaborerà inoltre con gruppi e testimoni portatori di bisogni, domande, sguardi “nuovi” a valenza sociale ed economica e rappresentanti d’interessi economici intenzionati ad investire o co-investire nell’area.

 

Il Comitato è un’iniziativa della società civile, messo in piedi da privati cittadini, nato con una forte volontà: farsi soggetto attivo nell’avvio di questo processo di rivitalizzazione. I fondatori-promotori sono la presidente Patrizia Polliotto, noto e stimato avvocato, il direttore di centro di ricerca Giovanni Colombo, l’imprenditrice Maria Luisa Cosso, l’amministratore e sindacalista Tom Dealessandri, il magistrato e senatore Elvio Fassone, l’esperta di progettazione sociale Claudia Galetto, il sociologo Bruno Manghi, l’insegnante e consigliere comunale Goffredo Le Donne, l’esperta di finanza pubblica Anna Tornoni.