Home » Sport » Napoli-Torino, i precedenti
L'ultimo successo granata risale alla stagione 2008-2009: 2-1 con reti di Bianchi e Rosina

Napoli-Torino, i precedenti

di ilTorinese pubblicato mercoledì 13 febbraio 2019

L’incontro di domenica sera (ore 20:30) sarà il numero 65, in Serie A a girone unico nella città partenopea, tra il Napoli e il Toro: il computo vede gli azzurri avanti, con 27 successi, a fronte degli 8 dei granata (29, invece, i pareggi). Il Napoli è avanti anche nel conteggio delle reti realizzate: 97-59. Il primo confronto nella Serie A strutturata su un unico girone coincide con il primo successo napoletano: 2-0 il 17 novembre 1929 (settima giornata della stagione 1929-’30). La prima affermazione granata non si fa, comunque, attendere molto, giungendo già la stagione successiva, con un 2-0 a tavolino alla trentatreesima giornata (21 giugno 1931), dovuto ad un’invasione di campo avvenuta sul risultato di 1-0 per il Toro (rete di Onesto Silano su rigore all’87’). L’ultima vittoria del Torino è datata 17 maggio 2009 (trentaseiesima giornata della stagione 2008-2009): un bel 2-1 firmato da Rolando Bianchi al 51′ e da Alessandro Rosina al 72′, che ribaltano l’iniziale vantaggio campano realizzato da Pià al 41′. Recentissimo, invece, l’ultimo pareggio, poiché risalente alla scorsa stagione, per la precisione alla trentaseiesima giornata (6 maggio 2018): 2-2, coi granata bravi a recuperare per due volte il vantaggio partenopeo, prima con Daniele Baselli (per l’1-1 al 55′), quindi con Lorenzo De Silvestri (definitivo 2-2 all’83’). L’ultimo successo campano ha, invece, avuto luogo un’annata più addietro, cioè nel 2016-’17, con un rocambolesco 5-3 alla diciassettesima giornata (18 dicembre 2016). Le più larghe vittorie partenopee sono due 4-0: la prima risalente alla stagione 1951-’52 (ventottesima giornata, 6 aprile 1952), la seconda al 1969-’70 (diciannovesima, 1° febbraio 1970). Le più corpose vittorie toriniste sono, invece, dei successi con “solo” due reti di scarto: per la precisione, due 2-0 (nel 1930-’31 e nel 1954-’55) ed altrettanti 3-1 (nel 1977-’78 e nel 1980-’81). Oltre alla Serie A a girone unico, i due sodalizi si sono affrontati anche nel massimo campionato strutturato su più gironi, nonché in Serie B e in Coppa Italia. Per quanto riguarda il campionato non a girone unico, ci si riferisce alle stagioni 1927-’28 e 1945-’46. Nella prima occasione, con il massimo campionato denominato “Divisione Nazionale”, Toro e Napoli s’incontrano a Napoli alla decima giornata del girone preliminare: i granata passano per 1-0 sul campo “Ilva” di Bagnoli, procedendo verso la conquista del loro primo scudetto (dopo quello revocato la stagione precedente). Nella stagione post-bellica, invece, azzurri e granata si affrontano nel girone finale del campionato (l’ultimo, per ovvi motivi, strutturato su più gironi), con il Grande Torino che passa per 2-0 al Vomero grazie a una doppietta di Gabetto. Nella massima serie strutturata su più gironi, quindi, si contano due confronti, entrambi vinti dal Toro (con un totale di 3-0 nel conteggio delle reti). Ed eccoci alla serie cadetta, nella quale si contano due sfide (relative alle stagioni 1998-’99 e 2003-2004), entrambe terminate in parità: 0-0 e 2-2. In Coppa Italia, invece, gli incontri in Campania ammontano a cinque, con tre affermazioni granata e una sola del Napoli (col “contorno” di un pareggio), con il Toro avanti per 8-5 nel computo delle realizzazioni. Il primo confronto nella competizione “della coccarda” risale alla ripetizione della gara dei sedicesimi di finale della stagione 1940-’41: 2-1 granata il 15 maggio 1941. Dopo una “pausa” trentennale, riecco le due compagini di fronte nella stagione 1970-’71, con i piemontesi vittoriosi per 3-1 nel girone finale e poi destinati a far loro la Coppa nel drammatico spareggio di Genova, vinto ai rigori al cospetto del Milan. La prima vittoria napoletana in Coppa sul Toro arriva nel 1974-’75, con un 1-0 nel girone di semifinale: il K.O. coi partenopei costa ai torinisti l’accesso alla finale. Gli ultimi confronti sono, invece, risalenti agli Anni Ottanta, sempre all’altezza dei quarti di finale: 0-0 nel 1982-’83 (col Toro promosso per via del 2-0 dell’andata in Piemonte) e 3-2 granata nel 1987-’88 (e Torino nuovamente qualificato, dopo l’1-1 dell’andata in casa). In totale, tra i vari campionati e la Coppa Italia, il Napoli ha ospitato il Torino in 73 occasioni, nelle quali si sono registrate 28 vittorie napoletane, 13 toriniste e 32 pareggi, con il Napoli avanti per 104-72 nel conteggio delle reti.

Giuseppe Livraghi

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE