Home » CULTURA E SPETTACOLI » A Trino vercellese debutta “Trino Sacra”
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

A Trino vercellese debutta “Trino Sacra”

di ilTorinese pubblicato venerdì 12 aprile 2019

Il giornalista Maurizio Scandurra: “Splendida iniziativa che coniuga fede e cultura”

S’intitola ‘TRINO SACRA – Percorsi di fede tra storia e tradizione’, la grande kermesse che fa il suo debutto ufficiale Sabato 13 Aprile 2019 a Trino (VC), quale preziosa premessa alla celebrazione della Domenica delle Palme, anticamera della Pasqua cristiana, e che vedrà la festa delle confraternite trinesi e piemontesi in segno di unità nella fede e nei nobili intenti legati alla promozione delle storiche tradizioni locali. Un evento ideato dagli Assessorati alla Cultura ed Eventi e Manifestazioni del Comune di Trino in collaborazione con le associazioni del territorio. Un’iniziativa nuova in sapiente equilibrio fra rievocazione, fede, spiritualità musica sacra, che punta l’accento sulla vocazione di recupero del ricco patrimonio culturale di matrice storica della ridente cittadina vercellese. Il programma della manifestazione prevede due momenti. S’inizia alle 20.45 con il ritrovo in Corso Italia presso la Chiesa di San Lorenzo da cui prenderà le mosse la processione storica con arrivo alle Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo, ove invece alle 21.45 avrà luogo, anticipato dai saluti del Parroco Don Patrizio Maggioni e delle Autorità Trinesi, l’atteso concerto di arie sacre di Antonella Ruggiero, ex voce dei Matia Bazar. Presenta lo spettacolo il giornalista e critico musicale Maurizio Scandurra, anche in veste di voce narrante della processione delle Confraternite lungo le vie del Comune, raccontando ai partecipanti presenti episodi curiosi e singolari legati alla vita delle stesse. Il ricavato del concerto (gratuito con ingresso a offerta libera) verrà devoluto al sostegno delle attività della Parrocchia di Trino. Così Maurizio Scandurra sulla manifestazione: “La nuova Amministrazione Comunale guidata dagli ottimi Daniele Pane e Roberto Rosso, con l’altrettanto capace Presidente del Consiglio Comunale Roberto Gualino insieme ai valenti Assessori Alberto Mocca, Elisabetta Borgia e Giulia Rotondo ha già dato ampi ed evidenti segni di cambiamento rispetto al passato. Ponendo, di fatto, l’attenzione sulla promozione del territorio anche extra moenia attraverso eventi in grado di fondere con delicata armonia e altrettanto riuscito equilibrio il recupero di elementi tipici fondamentali e fondanti della propria storia: con nomi di punta del panorama culturale italiano in genere che, da Alessandro Meluzzi a Magdi Cristiano Allam, a Jerry Calà, si sono susseguiti a Trino Vercellese in neanche un anno dalla vittoria alle elezioni con grande e oggettivo seguito e success di critica e pubblico. L’arrivo in città in tempo di Santa Pasqua Cristiana di Antonella Ruggiero, voce per antonomasia della musica italiana, artista elegante e raffinata come pochi, dotata di cultura, anima, sensibilità ed eclettismo da vendere e con lei i suoi due straordinari e intensi musicisti Roberto Colombo e Mark Harris, costituisce la summa di un percorso capace di lasciare il segno, costituendo altresì un indirizzo da seguire anche per il futuro”, conclude soddisfatto ed entusiasta il noto giornalista e saggista cattolico.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE