Home » TRIBUNA » Museo dello Sport: il crowfunding per la salvezza
PIATTAFORMA MADE IN USA

Museo dello Sport: il crowfunding per la salvezza

di ilTorinese pubblicato mercoledì 21 gennaio 2015

sport museo

Un sistema di raccolta fondi collaborativo che permette a progetti, idee, sogni di realizzarsi grazie al contributo di piccoli ma numerosi finanziatori

 

L’Associazione Amici del Museo dello Sport ha lanciato una campagna di raccolta fondi a favore del Museo ospitato allo Stadio Olimpico di Torino attraverso la più grande piattaforma di crowdfunding americana, la Indiegogo di San Francisco. Il crowdfunding, o meglio finanziamento collettivo, è un sistema di raccolta fondi collaborativo che permette a progetti, idee, sogni di realizzarsi grazie al contributo di piccoli ma numerosi finanziatori.

 

La scelta della piattaforma californiana  sottolinea la portata internazionale della collezione e la volontà da parte dell’Associazione di far conoscere il Museo oltre i confini italiani ed europei nella certezza che lo spirito ed i valori che sottendono il Museo dello Sport  siano e debbano essere universali.

 

“Gli Amici del Museo dello Sport hanno raccolto il nostro appello per far sì che il Museo possa continuare a trasmettere i valori etici dello sport alle nuove generazioni e possa continuare a far rivivere quelle emozioni che solo grandi campioni e campionesse della vita e dello sport possono trasmettere. I fondi raccolti serviranno a dare visibilità sul territorio al Museo, che sono convinto non ha ancora raggiunto la popolarità che merita e che, nell’anno di Torino Capitale Europea dello Sport, può finalmente raggiungere e realizzare gli obbiettivi prefissati fin dalla nostra nascita: diventare una casa di tutti gli sport e gli sportivi ed una voce autorevole nel panorama culturale e sportivo, voce che ha da poco ricevuto il graditissimo riconoscimento da parte del Coni nazionale. ” queste le parole del Presidente del Museo dello Sport Onorato Arisi.

 

La campagna di crowdfunding ha come obbiettivo la raccolta di donazioni per un totale di 50.000 dollari, le donazioni partono da un minimo di 1$ e sarà possibile contribuire  entro e non oltre l’8 marzo 2015. Chi decide di donare e partecipare alla raccolta fondi ha anche la possibilità di scegliere tra somme  che prevedono riconoscimenti diversi:

 

si parte dal Museum’s Friend – Amico del Museo –  che a fronte di una donazione di 25$ riceverà una  lettera di ringraziamento ufficiale dal Museo ed un ingresso omaggio utilizzabile in qualsiasi momento- passando per il Platinum Member,  per chi offre 200 dollari è prevista una targa di ringraziamento che sarà esposta al Museo oltre all’entrata gratuita ad un evento allo Stadio Olimpico (partita, concerto, ecc). Al donatore che sosterrà le attività del Museo con 1000 $ andràil riconoscimento di  Museum Founder – Fondatore del Museo e la possibilità, tra le altre cose, di trascorrere una giornata al Museo e allo Stadio con un campione.

 

Di seguito il link per visionare o partecipare alla campagna di Crowdfunding:

 https://www.indiegogo.com/projects/olympic-sport-museum-in-torino-italy