Home » TRIBUNA » MOZIONE SFIDUCIA A POIRINO: “di solito si sfiducia chi mal governa, non un buon sindaco”
a parlare è il Sindaco di Poirino Angelita Mollo

MOZIONE SFIDUCIA A POIRINO: “di solito si sfiducia chi mal governa, non un buon sindaco”

di ilTorinese pubblicato martedì 12 gennaio 2016

poirinoPare che per la minoranza il 2016 sia iniziato al contrario: di solito ha senso presentare la sfiducia nei confronti di chi mal amministra e non di un sindaco che si impegna quotidianamente per il bene del proprio territorio”:  Il sindaco commenta così la mozione di sfiducia non approvata, presentata  in Consiglio Comunale

 

 Riceviamo e pubblichiamo

 

“La mozione è stata respinta  non solo perché la maggioranza è compatta e focalizzata sulle priorità da portare avanti nei prossimi mesi per la città e i suoi abitanti, ma anche perché, al di là delle strumentalizzazioni politiche, sono i fatti a parlare. Sappiamo tutti quanto il 2015 sia stato un anno difficile per ognuno e, ancor di più, per chi ha la responsabilità di amministrare una comunità. Poirino ha dovuto far fronte alla Spending rewiev, alle minori entrate e ai tagli da parte del Governo. Di fronte a tutto questo l’Amministrazione ha lavorato intensamente per reperire fondi esterni, intervenendo con un maggiore controllo anche sulla fiscalità locale, per far sì che a pagare non fossero solo i cittadini che, pur nelle difficoltà, hanno sempre onestamente rispettato le tasse. Si è fatto tutto il possibile per sostenere il lavoro, con contributi e tirocini, e non è mancata anche l’attenzione alla sicurezza, compresa quella stradale per gli automobilisti e i pedoni, fino alla valorizzazione importante dello spazio verde, che contribuisce a rendere un luogo più vivibile per ogni cittadino. Amministrare significa anche esporsi al rischio di critiche e talvolta di proteste. Quello che conta è agire per il bene esclusivo della Comunità.”

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE