Home » Sport » Mondiali Targa, al via anche Tatiana Andreoli e Irene Franchini
valsusina classe 1999 tesserata per la Iuvenilia

Mondiali Targa, al via anche Tatiana Andreoli e Irene Franchini

di ilTorinese pubblicato lunedì 16 ottobre 2017

Iniziano lunedì 16 ottobre a Città del Messico i Campionati Mondiali Targa di tiro con l’arco, in programma fino a domenica 22 ottobre. 10 titoli in palio, 61 nazioni rappresentate da 376 arcieri, 201 nell’olimpico e 175 nel compound. L’Italia ne schiererà 12, 6 nell’olimpico e altrettanti nel compound. Nella prima divisione sarà in gara anche Tatiana Andreoli, valsusina classe 1999 tesserata per la Iuvenilia, fresca vincitrice della medaglia d’oro a squadre ai Mondiali Junior disputati a Rosario nella prima settimana di ottobre. Nel compound vestirà la maglia azzurra la più esperta Irene Franchini, classe 1981, atleta emiliana tesserata per le Fiamme Azzurre e per la società piemontese degli Arcieri delle Alpi.Le campionesse del mondo junior Lucilla Boari, Tatiana Andreoli e Vanessa Landi, l’altra azzurrina del compound Sara Ret, il Presidente FITARCO Mario Scarzella e il CT Wietse Van Alten si sono trasferiti nei giorni scorsi da Rosario a Città del Messico. Qui sono stati raggiunti dal resto della spedizione azzurra, composto da David Pasqualucci, Mauro Nespoli e Marco Galiazzo (arco olimpico), Sergio Pagni, Federico Pagnoni, Alberto Simonelli e Marcella Tonioli (compound). Come detto i Mondiali si apriranno domani con le frecce di qualifica del compound e con quelle dell’arco olimpico maschile. Martedì mattina sono in programma le qualifiche dell’arco olimpico femminile, cui seguiranno tutti i match a squadre dell’arco olimpico fino alle semifinali. Mercoledì spazio ai primi due turni degli scontri individuali; i tabelloni proseguiranno giovedì mattina con i match fino alle semifinali. Giovedì pomeriggio si assegneranno le prime medaglie, quelle delle squadre compound. Venerdì si tirerà solamente al mattino, con tutti gli scontri del mixed team. Sabato e domenica si decideranno tutti i restanti titoli.