Home » Sport » E’ il momento di Bovo
QUI TORO

E’ il momento di Bovo

di ilTorinese pubblicato giovedì 26 novembre 2015

Toro BovoIl difensore non ha sbagliato una partita mostrando ai tifosi tutto il suo repertorio: ottimo senso della posizione, grande precisione nell’impostare la manovra e tanta grinta e concentrazione nell’arco dei novanta minuti

 

A inizio stagione nessuno pensava che Cesare Bovo potesse essere una figura fondamentale nell’annata granata, non tanto per le qualità del centrale romano, ma più che altro per la presenza di Nikola Maksimovic nel suo stesso ruolo che garantiva maggiore dinamismo e velocità alla retroguardia granata. Nella passata stagione infatti il difensore ex-Genoa si è trovato più volte relegato in panchina, ma ha tuttavia mostrato sempre una grande professionalità senza mai lamentarsi per il poco utilizzo e facendosi sempre trovare pronto quando mister Ventura decideva di buttarlo nella mischia. Questo anno le cose sono cambiate. Maksimovic ha rimediato una frattura del quinto metatarso del piede sinistro, proprio a inizio stagione durante un ritiro con la Serbia, quindi per Bovo si è presentata una grande occasione per giocare titolare con continuità e lui l’ha sfruttata al meglio. Da inizio stagione infatti il difensore non ha sbagliato una partita mostrando ai tifosi tutto il suo repertorio: ottimo senso della posizione, grande precisione nell’impostare la manovra e tanta grinta e concentrazione nell’arco dei novanta minuti. A queste qualità se ne è aggiunta un’altra fino ad ora sconosciuta ai più: il gol. Il primo, anche se inutile per il risultato finale, segnato nel derby con un siluro da fuori area che ha fatto esplodere di gioa i tifosi presenti allo Juventus Stadium. Il secondo è quello siglato la domenica appena trascorsa con un tiro al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo che ha sancito la vittoria degli uomini di Ventura contro l’Atalanta facendo uscire i Granata da una crisi iniziata dopo la vittoria sul Palermo il 27 settembre. Questo periodo offre conferma delle enormi qualità del centrale romano che tuttavia non è riuscito a mostrare durante gran parte della sua carriera a causa dei gravi infortuni che ha dovuto affrontare. Il rientro di Maksimovic è previsto per fine dicembre, ma con un Bovo in questa condizione di forma, il serbo dovrà rimboccarsi le maniche per recuperare il posto da titolare.

 

Filippo Burdese

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE