Home » Brevi di cronaca » Minotauro, a un condannato sequestro di beni per oltre 1 milione e mezzo
UN APPARTAMENTO E UN NEGOZIO

Minotauro, a un condannato sequestro di beni per oltre 1 milione e mezzo

di ilTorinese pubblicato lunedì 22 febbraio 2016

tribunaleLa confisca dei due locali, ora che  la sentenza è  definitiva,  passa alla gestione dell’Agenzia Nazionale beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

La Guardia di Finanza ha sequestrato a  uno degli imputati condannati nel processo Minotauro per associazione per delinquere di stampo mafioso, due immobili per un valore di circa 1.600.000 euro.
Sono un appartamento e di un negozio di abbigliamento nel centralissimo corso Vittorio Emanuele II. Al proprietario è stata inflitta una pena di 7 anni di reclusione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Era stato riconosciuto affiliato dal 2008, al locale di ‘ndrangheta di San Giusto Canavese. La confisca dei due locali, ora che  la sentenza è  definitiva,  passa alla gestione dell’Agenzia Nazionale beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.