Home » Sport » Milano-Torino, a Superga vince Uran
Prossimo appuntamento sabato con il Giro di Lombardia

Milano-Torino, a Superga vince Uran

di ilTorinese pubblicato sabato 7 ottobre 2017

Tutte le foto su www.fotoegrafico.net

di Claudio Benedetto

Rigoberto Uran, scalatore colombiano della Cannondal, ha vinto oggi la Milano-Torino, la più antica classica del ciclismo internazionale, giunta alla sua 98a edizione. 4 ore, 24 minuti, 51 secondi il tempo impiegato per percorrere i 186 chilometri del percorso, alla media di oltre 42 km/ora.  Grande cornice di pubblico, come sempre d’altronde, lungo tutta la salita finale percorsa due volte dai corridori fino al piazzale di Superga, baciato quest’oggi da un caldo sole primaverile. Ed è proprio sui quattro chilometri finali che Uran si è scatenato staccando tutti e arrivando solo soletto fin sul traguardo. Dietro di lui il britannico Yates e Fabio Aru, unico italiano tra i primi dici, quarto Nairo Quintana, altro portacolore colombiano.

“Sono molto felice di questa vittoria. Forse ho attaccato un po’presto, ma ho voluto provare da lontano perché sono in una buona forma in questo finale di stagione. Sabato si corre il Lombardia ed è bello vedere che ho la condizione per spingere forte in salita. Vincere è fantastico ma per me la cosa più importante è essere felice pedalando, come ho fatto al Tour de France e come è stato oggi” queste le prime del vincitore subito dopo il trionfale arrivo.

***

Ecco di seguito la classifica finale:

.

1. Rigoberto URAN (Col, Cannondal) 186 km in 4.24’51”, media 42,137

2. Adam Yates (Gb, Orica-Scott) a 10″

3. Fabio Aru (Astana) a 20″

4. Quintana (Col) a 28″

5. Gaudu (Fra) a 31″

6. Poels (Ola)

7. Martinez (Col) a 33″

8. Pinot (Fra) a 35″

9. Latour (Fra) a 43″

10. Stetina (Usa) a 53″

Prossimo appuntamento sabato con il Giro di Lombardia, ultima importante classica italiana prima dell’inverno.

(foto Claudio Benedetto www.fotoegrafico.net)