Home » prima pagina » Migliaia di torinesi e turisti alla scoperta di mostre e musei nel ponte della cultura
Secondo le stime i turisti sono stati oltre il 70% con una netta prevalenza degli italiani. Molte le attività offerte al pubblico in questa tre-giorni festiva

Migliaia di torinesi e turisti alla scoperta di mostre e musei nel ponte della cultura

di ilTorinese pubblicato martedì 26 aprile 2016

cc madamaMolto affollati anche i Giardini Reali, solo parzialmente accessibili per via del restauro in corso alla fontana dei Tritoni, il cui termine è previsto per l’estate. I Musei Reali saranno aperti anche domenica 1° maggio, gratuitamente e con il consueto orario

Il ponte del 25 aprile conferma ancora una volta la vocazione turistica e culturale di Torino, con il pienone di visitatori nei musei e alle mostre d’arte. Si sono registrati 7.414  ingressi nei Musei Reali: un flusso costante di pubblico che turistipiazaha affollato il complesso già sabato 23 aprile (2.312 biglietti staccati), per raggiungere l’apice domenica 24 aprile (3.102 visitatori) e terminare lunedì 25 aprile (2.000 ingressi). Secondo le stime i turisti sono stati oltre il 70% con una netta prevalenza degli italiani. Molte le attività offerte al pubblico in questa tre-giorni festiva, a partire delle visite alle Cucine Reali e a quelle al Museo Archeologico, fino ai percorsi guidati alla scoperta delle singole opere con Ogni opera è un mondo. Molto affollati anche i Giardini Reali, solo parzialmente accessibili per via del restauro in corso alla fontana dei Tritoni, il cui termine è previsto per l’estate. I Musei Reali saranno aperti anche domenica 1° maggio, gratuitamente e con il consueto orario. Alla luce dell’apertura straordinaria di lunedì 25 aprile, i lavori di manutenzione normalmente effettuati il lunedì, giorno di chiusura abituale, saranno realizzatituristi 1 martedì 26 aprile pertanto i Musei Reali quel giorno saranno chiusi.

Straordinario il pubblico che ha visitato la Venaria Reale: da venerdì a lunedì  compreso sono stati 54mila e 234. Prosegue anche il favoloso andamento del nuovo Museo Egizio che nei 4 giorni ha staccato 24mila 654 biglietti.

Il Museo Nazionale del Cinema ha registrato 17mila 500 visitatori. Ottima l’affluenza al Museo dell’Automobile nei giorni di sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 aprile gli ingressi sono stati 4mil 360. 2mila persone sono andate al nuovissimo Polo del 900. A questi sempre migliori dati di affluenza del sistema museale si aggiungono quelli straordinari delle prime tre giornate del Torino Jazz Festival 2016.

Il programma del TJF FRINGE da venerdì 22 a domenica 24 aprile raggiunto  67 mila e 400 presenze. Numeri che saranno implementati dal pubblico presente nelle giornate di oggi è del prossimo week end. Gli appuntamenti del TJF 2016 in piazza Castello nelle prime due serate, sabato 23 e domenica 24 aprile hanno coinvolto circa 35mila persone. Anche in questo caso i dati saranno aggiornati con l’affluenza odierna che si preannuncia particolarmente massiccia e con i successivi appuntamenti in programma e  fino al 1° maggio. Particolarmente importanti sono i dati relativi all’affluenza dei concerti a pagamento: tutto esaurito con oltre 1500 spettatori paganti come esauriti sono andati gli appuntamenti programmati al Jazz Club, nei locali dei Quartieri in jazz, al Polo del 900, al Circolo dei Lettori e alcinema Massimo.

giardini reali 4

Con i 650  ingressi registrati il 25 aprile, salgono invece  a 2.650  i visitatori che durante questo ponte del 25 aprile si sono recati al Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino. Un risultato molto soddisfacente. Grande apprezzamento da parte del pubblico pure per la  mostra “Torino e la Grande guerra 1915-1918”,  allestita nel corridoio monumentale della Camera dei deputati italiana. Attraverso fotografie, tempere, manifesti, giornali e cartelloni pubblicitari si racconta la prima guerra mondiale vista da Torino.

(Foto: il Torinese)