Home » prima pagina » Mercato del libero scambio, il trasloco solo dopo l’approvazione del nuovo regolamento
"Per garantire l’immediata organizzazione e l’adeguamento dell’area alle norme che renderanno più agevoli le attività di gestione e controllo"

Mercato del libero scambio, il trasloco solo dopo l’approvazione del nuovo regolamento

di ilTorinese pubblicato martedì 7 febbraio 2017

suk nuovo2La vicenda del cosiddetto Suk, il mercato del libero scambio aveva suscitato polemiche da parte dei cittadini e delle forze politiche nel Consiglio della Città Metropolitana. Ora il Comune informa che “nessun trasloco del mercato di libero scambio avverrà prima della stesura del nuovo regolamento, la cui approvazione è prevista entro un mese”.

L’Amministrazione comunale ha stabilito di accelerare le tappe della redazione del nuovo testo che suk dora1recepirà le osservazioni espresse da tutti gli interlocutori.  “L’obiettivo della Città – si legge in una nota di Palazzo Civico – è quello di trovare la formula corretta che permetta di gestire nel migliore dei modi l’attività del mercato. Per questa ragione stiamo lavorando, a tappe forzate, per recepire le proposte scaturite dagli incontri con le cittadine e i cittadini, con le suk nuovo1sukoperatrici e gli operatori e dall’analisi svolta dagli uffici comunali”, dichiara Marco Giusta, assessore alle Pari opportunità, sottolineando che “con il nuovo regolamento si intendono assicurare regole chiare e condivise e massima attenzione alla legalità”.

Il trasloco del mercato nei nuovi spazi avverrà dunque a regolamento definitivamente approvato, “per garantire l’immediata organizzazione e l’adeguamento dell’area alle norme che renderanno più agevoli le attività di gestione e controllo”.