Home » Cosa succede in città » Memorabilia, Sport all’asta per salvare il museo
DOMANI ALLO STADIO OLIMPICO

Memorabilia, Sport all’asta per salvare il museo

di ilTorinese pubblicato venerdì 26 settembre 2014

sport memorabiliaSTADIO OLIMPICO NUBIBattitore d’Asta sara’ il presidente del Museo Onorato Arisi. Un appuntamento imperdibile per appassionati, collezionisti, tifosi, fan e chiunque voglia avere tra le mani oggetti  del proprio idolo sportivo, sognare e rivivere le grandi emozioni olimpiche o mondiali, esultare con i grandi campioni e le campionesse del passato e del presente

 

Domani, sabato 27 settembre, si terrà per la prima volta in Italia in uno Stadio una grande asta di Memorabilia sportive, organizzata dall’Associazione Amici del Museo dello Sport. Saranno battuti all’asta circa 250 cimeli  con particolare attenzione su calcio, ciclismo, automobilismo, pugilato, olimpiadi con ‘divagazioni’ su altre discipline.

Battitore d’Asta sara’ il presidente del Museo Onorato Arisi. Un appuntamento imperdibile per appassionati, collezionisti, tifosi, fan e chiunque voglia avere tra le mani oggetti  del proprio idolo sportivo, sognare e rivivere le grandi emozioni olimpiche o mondiali, esultare con i grandi campioni e le campionesse del passato e del presente.

Inizio asta ore 10.30  al Museo dello Sport – Stadio Olimpico –  Corso Agnelli 1. Il Museo aprirà le sue porte alle 9.30 per permettere un afflusso puntuale per l’inizio dell’asta. Termine asta previsto per le ore 15.00. Chi volesse partecipare si potra’ presentare alla Biglietteria del Museo in Corso Agnelli Angolo Corso Sebastopoli.

        
Regolamento e norme di partecipazione sono visionabili sulla pagina dell’evento www.facebook.com/MuseoSportTorino

ASTA ON-LINE

Dal 24 luglio 2014 l’asta e’ stata lanciata on-line dalla pagina facebook.com/MuseoSportTorino: le foto dei  cimeli, provenienti da collezioni private, sono state pubblicate bisettimanalmente specificandone la base d’asta.Gli appassionati hanno potuto così da subito bloccare e rilanciare in vista della giornata finale allo Stadio Olimpico di Torino. Tra i primi cimeli all’asta le scarpe dell’Inter di Walter Samuel e dell’azzurro Antonio Cassano, un poster autografato di Gilles Villeneuve e la maglia autografata  del Campione del Mondo di ciclismo su strada Paolo Bettini. 

Pezzi forti dell’asta la maglia blu, replica in serie limitatissima, del Brasile (1958) autografata da Pele’ ed il poster fotografico, pezzo unico, autografato da Senna.Sono oltre 120 le maglie di calciatori in rappresentanza del calcio mondiale: da Ronaldo a Ronaldinho e Kaka’, da Zidane a Cassano e Totti,da  Riquelme a Beckham e Nedved e Maldini.

 

 Il ricavato dell’asta servirà a sostenere le iniziative del Museo rivolte a creare una ‘casa’ per tutti gli sportivi, un tempio della passione agonistica e del fair play, un luogo dove i bambini e le bambine delle scuole possano scoprire l’eccezionalità di atleti ricchi di umanità, passione e spirito sportivo.Chiunque, dal collezionista al campione,  voglia contribuire a sostenere le attività e lo sviluppo del Museo potrà farlo donando cimeli da battere all’asta contattando l’Associazione Amici del Museo dello Sport al numero 011 1978 5617.