Home » Sport » Medaglia d’argento sul ghiaccio parigino di Courbevoie per Lucrezia Beccari
La promessa del pattinaggio azzurro ha raggiunto ilpunteggio totale di 104.10

Medaglia d’argento sul ghiaccio parigino di Courbevoie per Lucrezia Beccari

di ilTorinese pubblicato martedì 18 aprile 2017

La piemontese Lucrezia Beccari, allenata e coreografata da Edoardo De Bernardis dell’Ice Club Torino ha conquistato la medaglia d’argento nella gara internazionale “Rooster Cup” di Parigi,  svoltasi sul ghiaccio del  Club Olympique  di Courbevoie, nell’ Île-de-France il 14-15 e 16 aprile 2017. La promessa del pattinaggio azzurro ha raggiunto ilpunteggio totale di 104.10, salendo sul secondo gradino del podio ad un soffio dall’oro (mancato per un punto), eseguendo in entrambi i segmenti di gara salti tripli e prestazioni di ottimo livello. La tredicenne Lucrezia Beccari, laureatasi campionessa italiana Novice advanced nel marzo scorso ad Aosta ha pattinato, nel programma corto, sulle musiche del “Notturno” di Grieg,  mentre nel libero – nel quale ha ottenuto in assoluto il miglior  punteggio – ha interpretato una farfalla sulla colonna sonora di “Quinto elemento”. La giovanisima atleta dell’Ice Club Torino, fermata da un grave infortunio all’inizio della stagione che l’ha tenuta lontana dal ghiaccio per mesi, ha dimostrato di possedere una forte personalità che, accompagnata dal talento e dal carattere,  le hanno permesso di distinguersi sia a livello nazionale che internazionale. Sono molto felice della prova di Lucrezia, che ha coronato con un risultato di prestigio la sua performance“, ha affermato De Bernardis, allenatore e coreografo di livello internazionale della Beccari. “Non era facile realizzare dei programmi di gara di così alto livello e l’esecuzione dei salti tripli nelle competizioni rendono Lucrezia molto competitiva anche a livello internazionale come ha dimostrato nella gara di Parigi “.

 Marco Travaglini