Home » prima pagina » Maturità al via per 16 mila torinesi, si inizia con Calvino e Malala
LA PROVA RIGUARDA QUASI TRENTAMILA STUDENTI IN TUTTO IL PIEMONTE. TRA LE ALTRE TRACCE ANCHE LA RESISTENZA E IL MEDITERRANEO. MANCANO PERO' MOLTI COMMISSARI: HANNO DATO FORFAIT IN 200

Maturità al via per 16 mila torinesi, si inizia con Calvino e Malala

di ilTorinese pubblicato mercoledì 17 giugno 2015

Per il  tema di ordine generale, da analizzare un brano sul diritto all’istruzione: “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”

 

MATURITA STUDENTESSAE’ iniziata la Maturità per 29 mila studenti delle scuole piemontesi, sono circa 16 mila quelli di Torino. Per quanto riguarda i temi la decisione del ministero è caduta su Calvino (Il sentiero dei nidi di ragno del 1947), come autore proposto per l’analisi del testo. Per il  tema di ordine generale, da analizzare un brano di Malala in tema di diritto all’istruzione: “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”.

Tema storico: la Resistenza, con un brano di Dardano Fenulli: “un testamento spirituale scritto da un ufficiale dell’esercito regio che dopo l’otto settembre 1943 partecipò attivamente alla Resistenza e per questo venne condannato a morte”. E poi la letteratura come esperienza per il saggio breve o articolo di giornale. Tra i temi proposti anche il Mediterraneo e le sfide del XXI secolo.Non poche le difficoltà per il forfait di quasi 200 commissari d’esame in tutta la provincia torinese. Le scuole hanno rivolto un appello a chiunque abbia i titoli da commissario.