Home » CULTURA E SPETTACOLI » “Matite di Guerra”, la satira per riflettere
A PRALORMO

“Matite di Guerra”, la satira per riflettere

di ilTorinese pubblicato giovedì 7 aprile 2016

aloi guerraImmagini del nemico e propaganda negli anni tra il 1914 e il ’18 fanno riflettere su un capitolo triste della storia mondiale che ha aperto le porte alla nuova Europa

 

Promossa dal Consiglio Regionale del Piemonte e curata dal vignettista torinese Dino Aloi, la mostra intitolata “Matite di guerra, satira e propaganda in Europa 1914-1918” rimarrà aperta a Pralormo, in provincia di Torino, fino al primo maggio, presso la Sala Consiliare in via Umberto Primo, in occasione della celebrazione del Centenario della Grande Guerra. Il centinaio di pezzi esposti raccoglie giornali di trincea, libri, disegni e tavole originali, opera di vignettisti e artisti vari di tutta Europa e pubblicati nel periodo 1914-1918 in Paesi quali Germania, Spagna, Olanda e Francia. Attraverso il loro fine primario di alimentare l’acredine per l’odiato nemico della nazione, riescono a aprire agli occhi dello spettatore odierno un lucido spaccato su quella che fu una delle più drammatiche e tristi pagine della storia del secolo passato. Guerra e umorismo risulta un binomio in stridente contraddizione, ma che ha rappresentato, in occasione della Grande Guerra, uno strumento di propaganda indirizzato a creare consenso attorno al conflitto mondiale.Vignette e caricature rappresentano, infatti, il nemico come sanguinario, codardo, fisicamente disgustoso, e risultano tanto drammatiche da assumere oggi il valore universale dell’arte. Con questa mostra il Consiglio Regionale del Piemonte e la Consulta Europea hanno voluto avviare, in occasione del centenario del primo conflitto mondiale, una serie di iniziative capaci di alimentare, soprattutto tra i più giovani, la consapevolezza che da quell’immane tragedia ha preso le mosse la nuova Europa, l’Europa unita di oggi.

 Stefania Tagliaferro

 

Orari : lunedì – giovedì – venerdì 8,30-13,00 ;

           mercoledì 8,30 – 13,00 e 15,00 -17,00 .

 

Aperture straordinarie in occasione di Messer Tulipano : 3 – 10 – 16 – 17 – 24 – 25 aprile e 1 maggio, con orario 10,00 – 19,00 .